Nestlé annuncia il vincitore del Premio per la Creazione di Valore Condiviso

nov 5, 2012
Fundación Paraguaya de Cooperación y Desarrollo Vincitore 2012: quest'anno, il Premio per la Creazione di Valore Condiviso è stato vinto da Fundación Paraguaya de Cooperación y Desarrollo

Un'organizzazione del Paraguay che mira a promuovere l'istruzione e l'imprenditorialità tra i giovani si è aggiudicata l'edizione di quest'anno del Premio Nestlé per la Creazione di Valore Condiviso.

Nestlé ha assegnato il premio alla Fundación Paraguaya de Cooperatión y Desarrollo per il suo progetto di "scuola agraria autosufficiente" che assicura agli studenti corsi di formazione tecnica e commerciale in aggiunta al normale piano di studi.

L'annuncio è stato dato in occasione del Forum 2012 sulla Creazione di Valore Condiviso che si è tenuto a Nuova Delhi, in India.

Autosufficienza

L'iniziativa "scuola autosufficiente" prevede la creazione di microimprese insediate presso gli edifici scolastici che insegnano agli adolescenti le competenze necessarie per diventare imprenditori.

Ogni scuola, in collaborazione con l'organizzazione non profit Fundación Paraguaya, elabora un piano aziendale di "insegnamento e produzione" per definire quali piccole imprese creare.

Le microimprese create abbracciano i più diversi rami d'attività: assistenza tecnica agricola, produzione di latte, allevamento, giardini e orti biologici, servizi alberghieri, apicoltura e produzione di uova di gallina.

Gli insegnanti aiutano inoltre gli studenti ad acquisire la preparazione richiesta per gestire autonomamente le loro aziende.

I guadagni generati dalle attività d'impresa consentono alle scuole di essere autosufficienti e di coprire le proprie spese operative (stipendi, amministrazione e manutenzione degli edifici scolastici) senza dover ricorrere a finanziamenti statali.

Una vasta eco su scala mondiale

Il progetto della Fundación Paraguaya ha già coinvolto più di 500 studenti in Paraguay.

Attuato per la prima volta nel 2003 presso la Escuela Agrícola San Francisco, è finanziariamente autosufficiente da oltre cinque anni.

Il programma è attualmente in fase di realizzazione presso altre due scuole paraguaiane.

A livello internazionale, più di 50 scuole in 30 paesi dell'America latina e dell'Africa stanno mettendo in atto il progetto. Il modello è stato adottato quest'anno da circa 25 scuole della Tanzania.

In crescendo

I fondi del premio Nestlé per la Creazione di Valore Condiviso consentiranno di ampliare il progetto in Paraguay.

In particolare, verranno utilizzati per ricreare questo modello vincente nella città paraguaiana di San Pedro.

Premio per la Creazione di Valore Condiviso

Ogni due anni, non più di tre progetti innovativi in materia di nutrizione, risorse idriche e sviluppo rurale vengono selezionati per concorrere all'assegnazione del Premio Nestlé per la Creazione di Valore Condiviso (CSV, Creating Shared Value).

Il Premio Nestlé CSV mette in luce esempi di Creazione di valore condiviso e, grazie ai fondi assegnati, consente a iniziative innovative e commercialmente valide di ampliarsi e conseguire la sostenibilità finanziaria.

Basata sui principi Nestlé di conformità e sostenibilità, la Creazione di Valore Condiviso sintetizza la nostra filosofia aziendale: creare valore fruibile non solo dai nostri azionisti, ma anche dalle comunità in cui operiamo.

Al Premio possono candidarsi singoli individui, organizzazioni governative e non, enti accademici e imprese sociali.

Il vincitore viene selezionato dal Comitato Consultivo sulla Creazione di Valore Condiviso Nestlé e riceve fino a un importo massimo di 500.000 franchi svizzeri (pari a oltre 530.000 dollari) per ampliare il suo progetto o riprodurlo altrove.

Quest'anno abbiamo ricevuto oltre 600 candidature da 76 paesi diversi. Il Comitato ha selezionato un vincitore assoluto e due secondi classificati.

Al secondo posto è giunta l'organizzazione non profit libanese arcenciel, che aiuta agricoltori e piccole imprese di trasformazione alimentare del Libano a ottimizzare le colture agricole sostenibili.

A condividere la piazza d'onore, l'organizzazione non profit britannica Excellent Development, che si adopera a sostegno degli agricoltori e delle loro famiglie in Kenya, Zimbabwe, Mozambico e Uganda aiutandoli ad avere accesso all'acqua potabile, a costruire dighe di sabbia e a condurre attività a tutela del suolo e delle risorse idriche.

Partnership premiate

iDE Cambodia è l'organizzazione vincitrice della prima edizione del Premio Nestlé, nel 2010.

La sua missione: reclutare e formare gli imprenditori rurali in modo da trasformarli in Consulenti per aziende agricole che in seguito possono affiancare i piccoli agricoltori di una determinata area e, attraverso questa interazione diretta, diffondere una migliore comprensione delle tecniche di coltivazione ottimali.

Grazie a questo programma, i consulenti formati da IDE Cambogia stanno diventando imprenditori di successo. Al momento si contano oltre 100 consulenti che lavorano al fianco di 15.000 agricoltori.

Attualmente sono già aperte le candidature per il Premio Nestlé CSV 2014. Il termine ultimo di presentazione è fissato al 31 marzo 2013.

Informazioni correlate:
Premio Nestlé per la Creazione di Valore Condiviso
Sito Web di Excellent Development
Sito Web di arcenciel
Foto su Flickr

Approfondimenti sul Premio Nestlé per la Creazione di Valore Condiviso:

Un nuovo approccio allo sviluppo agricolo