Nestlé raccoglie le sue competenze nei sistemi e tecnologie ad essi legate nel nuovo System Technology Centre (STC)

mar 25, 2013
Selection of Nestlé beverage systems
Guidare l’innovazione: Da oltre 25 anni Nestlé apre la strada nell’innovazione dei sistemi di bevande.

Nestlé ha inaugurato ufficialmente il nuovo System Technology Centre (STC) in Svizzera che riunisce, in un unico luogo, le competenze del Gruppo sviluppate per combinare prodotti, capsule e macchine, come quelli utilizzati per i sistemi di bevande Nespresso e Nescafé Dolce Gusto.

Più di 120 esperti, provenienti da 25 Paesi e specializzati in settori quali il design industriale, la tecnologia delle macchine, il packaging, l’ingegneria, la micro-elettronica e la robotica lavorano ora insieme nel Centro inaugurato a Orbe (Svizzera), con l’obiettivo di guidare l’impegno Nestlé nella progettazione e sviluppo di sistemi, prodotti e servizi sempre più integrati.

Le opportunità di crescita

"Una delle nostre più grandi opportunità di crescita risiede nella capacità di innovazione", ha detto il CEO di Nestlé Paul Bulcke alla cerimonia di apertura.

"Da oltre 25 anni siamo pionieri nei sistemi di bevande proprio grazie alla nostra forte capacità in ricerca e sviluppo e alla nostra esperienza nel progettare le macchine"

"Nel 1982 abbiamo iniziato a combinare il nostro sapere relativo al caffè con le nostre competenze in termini di capsule e tecnologia delle macchine per sviluppare il sistema Nespresso, una novità che ha rivoluzionato il mercato del caffè monodose", ha aggiunto Werner Bauer, Chief Technology Officer di Nestlé.

"Siamo andati avanti a sviluppare il sistema multi-beverage caldo e freddo Nescafé Dolce Gusto e molte altre novità tra cui Nescafé Barista, l'unico sistema di caffè monodose di questo tipo che utilizza caffè solubile per i consumi in casa".

L’ultima innovazione

Nescafé Milano Lounge system
OUT-OF-HOME: Il sistema Nescafé Milano Lounge è dotato di un touch screen interattivo a colori

Nescafé Milano Lounge l'ultima novità dal STC, è stato presentato alla cerimonia di apertura tenutasi ad Orbe. Il sistema offre una vasta gamma di bevande calde e fredde tra cui cappuccino, latte o cioccolata calda gourmet.

I consumatori possono utilizzare il suo touch screen interattivo a colori, per scegliere ad esempio tra latte scremato o parzialmente scremato, selezionare l'intensità del loro caffè e optare per differenti misure di tazze.

Il sistema, sviluppato per Nestlé Professional - la divisione della società specializzata nel settore out-of-home - è stato progettato per consentire a un ampio numero di operatori della ristorazione di competere nella categoria, in rapida crescita, della distribuzione self-service e on-the -go, una speciale categoria di consumo caffè.

Mr Bauer e Mr Bulcke hanno partecipato alla cerimonia di inaugurazione, insieme a Marc Caira, capo di Nestlé Professional, Philippe Leuba, Consigliere di Stato del Canton svizzero di Vaud, e Claude Recordon, sindaco di Orbe.

Rete globale

Il System Technology Centre di Orbe sta attualmente lavorando per sei diversi business della società: Nespresso, Nescafé Dolce Gusto, Special.T, Nestlé Professional, Nescafé Barista and BabyNes.

Il Centro, fornirà ricerca e sviluppo per questi business e aiuterà nell’individuazione di nuove opportunità.

Il STC è parte della rete globale di Nestlé ricerca e sviluppo che comprende 34 Product Technology Centres e di centri di ricerca e sviluppo.

I Product Technology Centres Nestlé (PTC) sviluppano tecnologie innovative e processi di fabbricazione che sono alla base dello sviluppo di nuovi prodotti, e implementano queste tecnologie per gli stabilimenti produttivi della società.

Gli esperti del STC lavoreranno a stretto contatto con il PTC Nestlé ad Orbe, centro di riferimento Nestlé per prodotti e tecnologie nei settori caffè e cereali, sia per i consumi in casa e fuori casa.

Nuovi modelli di business

Le conoscenze Nestlé vanno oltre il caffè. Nel 2010 l'azienda ha infatti introdotto un sistema dedicato al the con il lancio di Special.T e un sistema per latte artificiale con il lancio nel 2011 in Svizzera di BabyNes.

Nestlé ha sviluppato nuovi modelli di business e distribuzione per sostenere le sue innovazioni di sistema.

Dalle boutique Nespresso e i soci del club, ai suggerimenti 24 ore su 24 che BabyNes offre attraverso i suoi siti web e hotline, questi sistemi sono stati progettati per fornire ai consumatori un servizio completo.

Nestlé System Technology Centre in Orbe
Forte esperienza nei Sistemi: Il Centro metterà insieme esperti di diversi campi, come la tecnologia delle macchine e la robotica

Nestlé in Orbe

Il STC è solo l'ultima novità Nestlé nel suo sito di Orbe, che ha a lungo giocato un ruolo importante nel sostenere l'innovazione in azienda.

Nel 1938, Nestlé ha creato una linea di produzione su vasta scala presso il sito per l'estrazione e lo 'spray drying' dei chicchi di caffè che hanno portato alla produzione di Nescafé, il primo prodotto al mondo di caffè solubile. Seguì questa innovazione nel 1965 con Nescafé Gold Blend, il primo caffè solubile.

Nestlé ha aperto nel 1959 il suo Product Technology Centre ad Orbe e ha scelto in seguito il sito come luogo per la sua prima fabbrica Nespresso.

Nel 2007, la società vi ha aperto anche il Nestlé Professional Beverage Centre: la prima struttura di R&D interamente dedicata al consumo out-of-home delle bevande.

Successivamente, nel 2011, Nestlé ha aperto un centro di innovazione in Orbe per Cereal Partners Worldwide, la sua joint venture con General Mills.

Ulteriori Informazioni:
Nescafé Dolce Gusto
Nestlé Professional
Nespresso
Special T.
Images on Flickr