Nestlé supporta l'iniziativa dell'ONU "Education First"

set 30, 2012
Nuove dotazioni in una classe di Mahounou, in Costa d’Avorio IL NOSTRO IMPEGNO: I nostri sforzi per creare migliori strutture educative per i bambini.

Nestlé è impegnata nel sostegno dell’iniziativa dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per promuovere l’educazione dei bambini e dei giovani in tutto il mondo.

Alla recente Assemblea Generale dell’ONU a New York l’azienda ha illustrato i dettagli del lavoro che sta compiendo.

L’impegno di Nestlé è parte dei suoi programmi di Creazione di Valore Condiviso all’interno delle comunità sparse per il mondo.

L’ONU sta lavorando con i governi, gli imprenditori e la società civile per mettere l’educazione in cima all’agenda globale come parte del piano ‘Education First’ plan.

L’impegno verso i bambini

Durante l’evento Nestlé ha sottolineato come aumenteranno le sue attività per promuovere l’educazione per i bambini e i giovani.

Nell’ambito dell’Healthy Kids Global Programme, l’azienda si impegna a lavorare con i partner di diversi Paesi per insegnare a più di sei milioni di bambini in 60 Paesi il valore della corretta alimentazione e dell’attività fisica. Entro il 2016 l’azienda mira ad estendere il programma a 70 Paesi.

Nestlé si sta già impegnando verso questo obiettivo lavorando con l’International Association of Athletics Federations (IAAF) per cinque anni. L’azienda supporta anche l’EPODE International Network per ridurre la diffusione dell’obesità infantile.

In Costa d’Avorio, Nestlé ha collaborato con la World Cocoa Foundation (WCF) per focalizzarsi sulla formazione degli insegnanti, sull’alfabetizzazione degli adulti e sui programmi di sensibilizzazione al lavoro minorile nelle comunità.

Nestlé e la WCF mirano anche a costruire e ristrutturare circa 40 scuole in quattro anni, con effetti su più di 10.000 bambini.

Inoltre la collaborazione di Nestlé con l’International Federation of Red Cross and Red Crescent Societies (IFRC) contribuisce a migliorare le strutture idriche e igenico-sanitarie per le scolaresche, per gli insegnanti e per le loro comunità in Costa d’Avorio.

Entro la fine del 2014 il programma vuole raggiungere 55 scuole e fornire 65 postazioni per l’acqua potabile e servizi igienici, con effetti su circa 53.000 persone nelle zone di coltivazione del cacao del Paese.

Obiettivi di sviluppo del millennio

L’ultimo impegno di Nestlé segue il sostegno dello scorso anno verso l’iniziativa Every Woman Every Child promossa dall’ONU per incoraggiare i governi, le imprese e le organizzazioni ad avere un ruolo maggiore nel migliorare la salute di donne e bambini.

Il Segretario Generale dell’ONU Ban Ki-moon ha lanciato entrambe le iniziative per supportare i Millennium Development Goals (MDGs).

I Millennium Development Goals sono stati lanciati nel 2010 per fornire ai leader e alle organizzazioni mondiali un benchmark per migliorare la qualità della vita di milioni tra le persone più povere del mondo entro il 2015.


Informazioni correlate:
Nestlé Healthy Kids Global Programme
Creazione di Valore Condiviso
Education First: iniziativa dell’ONU
Every Woman Every Child

Leggi di più sulle partnership di Nestlé:
Nestlé supporta in tutto il mondo lo sviluppo dell’atletica per i bambini
Nestlé si impegna a sostenere l’iniziativa dell’ONU Every Woman Every Child
Nestlé e l’IFRC firmano una nuova partnership rinnovando la loro collaborazione fino al 2013