Nestlé sostiene l'iniziativa "Caring for Climate" al summit dell'ONU

set 23, 2014
Caring for ClimateCaring for Climate

Nestlé ha annunciato il suo sostegno all'iniziativa "Caring for Climate", la più vasta coalizione al mondo istituita per far fronte ai problemi del clima, nell'ambito del suo incessante impegno volto a rafforzare la leadership internazionale nella lotta contro i cambiamenti climatici.

Intervenuto al Vertice ONU sul clima tenutosi a New York, José Lopez, Vicepresidente esecutivo e Responsabile delle Operazioni Nestlé, ha dichiarato che l'azienda appoggerà iniziative correlate di altre organizzazioni internazionali di primo piano, quali il CDP (Carbon Disclosure Project), vista l'urgente necessità di affrontare il problema dei cambiamenti climatici.

"L'iniziativa Caring for Climate è perfettamente in linea con gli impegni esplicitamente assunti dalla nostra azienda, che rispecchiano il nostro rispetto per la società in cui operiamo, il nostro rispetto per l'ambiente, il nostro rispetto per le generazioni future", ha affermato Lopez.

"In definitiva, la lotta ai cambiamenti climatici deve essere portata avanti attraverso una collaborazione reciprocamente vantaggiosa e canali multilaterali per essere veramente efficace", ha sottolineato.

Caring for Climate

Caring for Climate è un'iniziativa promossa dal network UN Global Compact, dal Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente e dalla Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici. Nestlé collabora con varie agenzie ONU, enti accademici e ONG (organizzazioni non governative), tra cui il network UN Global Compact e la Rainforest Alliance, per rispondere alle tante e complesse sfide climatiche, ambientali e sociali che l'azienda e il mondo devono affrontare.

Gli impegni previsti dall'iniziativa "Caring for Climate" comprendono il miglioramento continuo dell'efficienza nell'uso dell'energia e la riduzione delle emissioni di gas serra generate da prodotti, servizi e processi.

Come maggiore azienda al mondo del settore alimentare e bevande, Nestlé è direttamente interessata dagli effetti dei mutamenti del clima e per questo motivo ha adottato da diversi anni misure incisive volte a ridurre le emissioni di gas serra e a favorire l'adattamento ai cambiamenti climatici, ad esempio utilizzando energie rinnovabili e migliorando l'efficienza energetica a tutti i livelli operativi.

Attuando queste misure e collaborando con fornitori, agricoltori e consumatori per incoraggiare l'efficienza nell'uso delle risorse, l'approvvigionamento responsabile dei prodotti e la tutela dell'ambiente, Nestlé è stata riconosciuta come un'azienda all'avanguardia su questo fronte da un crescente numero di ONG, tra cui Oxfam e l'Indice di sostenibilità Dow Jones.

Altre iniziative a favore del clima

Nestlé ha appoggiato la Dichiarazione sulle foreste di New York, condividendo appieno l'ambizione di arrestare e invertire la perdita del patrimonio forestale. Questa visione è in linea con l'impegno di Nestlé di raggiungere l'obiettivo "deforestazione zero" entro il 2020.
 

L'azienda sostiene anche le principali iniziative lanciate da altre autorevoli organizzazioni internazionali: le sei iniziative per il clima del CDP e il "Trillion Tonne Communiqué" del CLG (Prince of Wales's Corporate Leaders Group).

Tra gli altri obiettivi, il CDP si prefigge di eliminare la deforestazione imputabile alle materie prime da tutte le catene di approvvigionamento entro il 2020 e di incoraggiare l'impegno attivo e responsabile delle aziende in materia di politica climatica.

Rispetto a 10 anni fa, Nestlé è riuscita a dimezzare le emissioni di gas serra generate dalla fabbricazione di un chilogrammo di prodotto nei propri stabilimenti. Entro il 2015, Nestlé prevede di ridurre le emissioni dirette di gas serra per tonnellata di prodotto del 35% rispetto al 2005, con un conseguente abbattimento delle emissioni in termini assoluti.

La sostenibilità ambientale è uno dei temi centrali del Forum annuale sulla Creazione di Valore Condiviso, che si terrà il 9 ottobre in Svizzera. Il forum è un convegno che ogni anno vede rappresentanti di organizzazioni non governative, del mondo accademico e imprenditoriale discutere e condividere le "migliori pratiche" in materia di creazione di valore condiviso.

Informazioni correlate:
Nestlé risponde: Che cosa sta facendo Nestlé contro i cambiamenti climatici?
Creazione di Valore Condiviso: Sostenibilità ambientale
Il nostro impegno: leadership nella lotta contro i cambiamenti climatici

Notizie correlate:
8 settembre 2014: José Lopez di Nestlé intervistato dal Washington Post
26 febbraio 2014: Nestlé di nuovo in testa alla graduatoria "Behind the Brands" di Oxfam
27 novembre 2013: Nuovi freezer Nestlé per far fronte ai cambiamenti climatici
14 dicembre 2012: Nestlé aiuta gli agricoltori ad adattarsi ai cambiamenti climatici

Scopri l'infografica, clicca qui (pdf, 793 kb)