"Alliance for YOUth": Nestlé lancia l'alleanza per i giovani in Europa

giu 23, 2014
Uno stagista presso Nestlé Regno Unito
ALLIANCE FOR YOUTH: aziende di primo piano hanno aderito all'iniziativa Nestlé per l'occupazione giovanile.

Sulla scia del successo ottenuto dall'iniziativa "Nestlé Needs YOUth", ideata per contribuire a contrastare il fenomeno della disoccupazione giovanile in Europa, Nestlé rafforza il suo impegno lanciando un nuovo programma d'intesa con i suoi partner commerciali: "Alliance for YOUth".

Ad oggi, l'iniziativa "Nestlé Needs YOUth", partita a gennaio 2014, ha aiutato circa 5.000 giovani a trovare opportunità di lavoro o stage e tirocinio.

Il programma "Alliance for YOUth" ora mira a mobilitare le aziende partner del Gruppo e determinate ad agire concretamente per favorire l'inserimento dei giovani europei nel mondo del lavoro.

Oggi, a Lisbona, il Presidente della Commissione Europea José Manuel Barroso, il Primo Ministro del Portogallo Pedro Passos Coelho e il Ministro per l’Occupazione, la Solidarietà e la Sicurezza Sociale Pedro Mota Soares si sono uniti a Laurent Freixe, CEO di Nestlé Europa, e ai partner della nostra azienda per sottoscrivere l'iniziativa della Commissione Europea "European Alliance for Apprenticeships".

"Con oltre 150 aziende di tutta Europa che hanno già aderito, il programma "Alliance for YOUth" è il primo movimento paneuropeo promosso attivamente dalle imprese con l’obiettivo di migliorare concretamente le prospettive delle giovani generazioni su un mercato del lavoro particolarmente difficile", ha affermato Laurent Freixe, CEO di Nestlé Europa.

Il Presidente della Commissione Barroso ha definito "lodevole questa iniziativa che agirà a sostegno dell’"European Alliance for Apprenticeships" della Commissione, intensificando considerevolmente gli sforzi volti a promuovere la formazione professionale e ad offrire opportunità di tirocinio/stage in tutta Europa.

I partner Nestlé Adecco, Axa, Cargill, CHEP, DS Smith, EY, Facebook, Firmenich, Google, Nielsen, Publicis Groupe, Salesforce.com, Twitter e White&Case hanno sottoscritto il "patto" durante l'evento. All'elenco dei firmatari si sono aggiunte anche 13 aziende che collaborano con Nestlé in Portogallo.

Gli altri partner che da tutta Europa entreranno a parte della nostra "Alliance for YOUth" saranno annunciati a settembre.

"In aggiunta all'impegno di Nestlé di offrire 500 opportunità in Portogallo, i nostri partner locali hanno promesso di crearne almeno altre 8.000 nei prossimi 3 anni", ha dichiarato Jacques Reber, CEO di Nestlé Portogallo.

Il patto "Alliance for YOUth"

Il programma "Alliance for YOUth" – creato da Nestlé - è un'alleanza tra aziende europee di primo piano che considerano la disoccupazione giovanile come un grave problema sociale ed economico per l'intera Europa e che hanno deciso di dare il proprio contributo per affrontarlo e risolverlo. Attraverso la nostra "Alliance for YOUth" queste aziende si impegnano a:
 

1) Partecipare attivamente all'iniziativa "European Alliance for Apprenticeships" della Commissione Europea, promuovendo a loro volta l'offerta di stage e programmi di formazione professionale e a farsi ambasciatori di questo su scala europea

2) Moltiplicare le iniziative congiunte elaborate per assicurare ai giovani un'esperienza lavorativa e formativa di valore

3) Mobilitare i propri dipendenti incoraggiandoli ad assumere un ruolo sociale più attivo per aiutare i giovani a “prepararsi al lavoro" offrendo assistenza nella redazione del CV e consigli in vista dei colloqui di lavoro

Notizie correlate:
Inizio promettente dell'iniziativa Nestlé per l'occupazione giovanile 
Nestlé lancia in Europa il progetto Youth Employment