"Good Food, Good Life": Nestlé celebra 150 anni

gen 1, 2016
È il 1867 quando, in Svizzera, la vicenda di un bebè prematuro che non può essere allattato al seno desta grande preoccupazione, tenuto conto dell'elevato tasso di mortalità infantile per malnutrizione allora dovuto alla mancanza di valide alternative al latte materno.
Henri Nestlé viene a conoscenza del caso e propone di dare al neonato un preparato per lattanti di sua invenzione, la farine lactée. È l'unico prodotto che il bambino riesce a digerire e che di fatto gli consente di sopravvivere.

La prima farina di latte Nestlé 

La notizia del successo di Nestlé non tarda a diffondersi e, guidato dal suo spirito pionieristico, Henri Nestlé lavora con impegno e determinazione trasformando quel suo primo successo in una fiorente attività. Il suo ritrovato "salvavita" è il modello che ha guidato tutte le innovazioni sviluppate da Nestlé nei successivi 150 anni della sua storia, con cui l'azienda ha dimostrato la sua capacità di anticipare e soddisfare le mutevoli esigenze dei consumatori.

In tutto il mondo, il consumo di prodotti Nestlé oggi supera un miliardo di porzioni al giorno. L'azienda opera in più di 197 paesi e conta circa 340.000 dipendenti in organico. Una realtà ben diversa dalla piccola impresa fondata da Henri Nestlé a Vevey, in Svizzera. Ma Nestlé è rimasta fedele ai valori del suo fondatore, al suo celebre logo con il nido e alla storica sede nella cittadina elvetica sul lago di Ginevra.

La crescita nell'era industriale


La storia vera e propria di Nestlé ha inizio nel 1866, quando la società Anglo-Swiss Condensed Milk Company lancia in Europa il primo latte condensato, altro prodotto salvavita prima dell'avvento della refrigerazione, quando il latte fresco inacidiva facilmente durante il trasporto. Nel 1905 avviene la fusione tra Anglo Swiss e Nestlé; nasce così la nuova Nestlé & Anglo-Swiss Milk Company, diventata poi Nestlé dal 1977.

L'azienda consegue i primi successi investendo in prodotti scientificamente formulati e in stabilimenti moderni per renderne efficiente la fabbricazione. Con la diffusione di ferrovie e navi a vapore, Nestlé & Anglo-Swiss Milk Company conquista l'accesso a nuovi mercati urbani in tutto il mondo, dove instaura un dialogo con i consumatori grazie a un sapiente uso dei moderni mezzi di comunicazione pubblicitaria - quotidiani, riviste, bacheche – impiegati per sensibilizzare il pubblico ai vantaggi offerti dai suoi prodotti: proprietà nutritive, qualità, sicurezza, convenienza e gusto.

Latte condensato Nestlé 

È la formula del successo che, esclusi i pochi aggiornamenti necessari, è valida ancora oggi. Un altro vantaggio che i prodotti Nestlé offrono da sempre è la praticità, aspetto che acquista particolare importanza dopo la Seconda Guerra Mondiale, quando un crescente numero di donne fa il suo ingresso nel mondo del lavoro e la domanda di cibi facili da preparare aumenta.

Dal 1938 il mattino ha davvero l'oro in bocca con l'aroma sprigionato da una tazza di Nescafé, il primo caffè solubile al mondo subito pronto con la semplice aggiunta di acqua calda. Nel 1948 sul tavolo della prima colazione, o della merenda, compare il Nesquik, un preparato a base di polvere di cacao che si scioglie facilmente nel latte freddo.
E il 1957 porta una ventata di novità anche a cena, con le minestre pronte Maggi in scatola, accolte con enorme entusiasmo dai consumatori.

Meno peso in cucina


La lattina in sé era di uso comune, ma i piatti pronti in scatola, gustosi e nutrienti, rappresentavano un'autentica novità e ben presto diventarono un segmento a forte crescita per Nestlé. Erano alimenti a lunga conservazione, bastava riscaldarli prima di portarli in tavola ed erano gradevoli al palato anche freddi. Pratici da trasportare, potevano essere consumati facilmente anche fuori casa, in campeggio ad esempio, accompagnati da una tazza di Nescafé. Questi prodotti contribuirono a plasmare il mondo moderno, trasformando per sempre il nostro modo di vivere.

Nescafè: caffè di qualità 

Negli anni Sessanta, Nestlé lancia alimenti surgelati e prodotti di gelateria, entrando nel segmento del freddo in seguito alla larga diffusione di frigoriferi e congelatori domestici. Nel 1986 Nestlé compie un ulteriore passo avanti creando il rivoluzionario sistema Nespresso, che ha cambiato radicalmente il concetto di degustazione di un caffè di qualità.

Nespresso è un'altra innovazione Nestlé pensata per migliorare la qualità della vita, per tutti, ogni giorno, dovunque. Perché è essenziale considerare anche la dimensione del piacere, un'emozione che è fortemente associata al cioccolato. L'esordio di Nestlé in questo comparto di fondamentale importanza risale al 1904, quando l'azienda rileva le vendite per l'esportazione di Peter & Kohler, aggiungendo in seguito al suo portafoglio marchi come Cailler e KitKat.

Nutrizione e alimentazione 

Nutrizione mirata: il futuro dell'alimentazione


Oggi l'attività di Nestlé abbraccia bevande, acque in bottiglia, prodotti lattiero-caseari, dolciari, per animali da compagnia e perfino per la cura della pelle. Nel 2011 l'azienda ha rafforzato la sua leadership sul fronte "Nutrizione, salute e benessere" con la creazione di Nestlé Health Science, al fine di sviluppare prodotti per la nutrizione clinica mirati, atti a favorire ad esempio una sana funzionalità cerebrale e un invecchiamento in buona salute.

Nutrirsi bene, vivere meglio 

Innovazioni di questo tipo consentiranno a Nestlé di apportare una risposta alle problematiche mondiali quali la malnutrizione, la crescita demografica accompagnata dall'invecchiamento della popolazione e l'obesità. Questa stessa passione per la nutrizione sostiene l'impegno assunto di migliorare i prodotti, riducendo il tenore di sale, zucchero e grassi saturi e arricchendo il contenuto con vitamine, minerali, verdure e cereali integrali

Giunta al traguardo dei 150 anni d'attività, Nestlé rimane più che mai fedele ai suoi principi e alla sua convinzione che, per assicurarsi la prosperità a lungo termine, l'azienda deve creare valore fruibile dai propri azionisti, dalle comunità in cui opera e dalla società nel suo complesso. È una convinzione che racchiude i valori di Henri Nestlé e che guiderà Nestlé per i prossimi 150 anni della rivoluzione "Nutrirsi bene, vivere meglio".

Collegamenti:

Il ruolo di Nestlé nella società
I nostri impegni - grafico interattivo
Nutrition, Health and Wellness
Immagini e poster Nestlé d'epoca

Notizie correlate:
La storia di Nestlé
L'evoluzione del logo Nestlé
Henri Nestlé compie 200 anni