Bambini ed educazione alimentare: le buone abitudini si insegnano

Sono oltre 3.600 le classi elementari che hanno aderito al progetto Nutrikid di Nestlé per il nuovo anno scolastico 2010-2011, a conferma di quanto emerso dalla scorsa edizione: educare alla corretta alimentazione fin da piccoli permette di imparare un corretto stile di vita che diventa patrimonio fondamentale per la buona crescita.

Comunicati StampaMilano,set 9, 2010

In particolare, evidenziano gli insegnanti coinvolti da Nutrikid nelle prime 2 edizioni, è importante intervenire prima del passaggio alla scuola media, quando cambiano radicalmente le priorità, i ritmi, i rapporti tra coetanei e con la figura dell'educatore.
Alle elementari, infatti, è ancora forte il meccanismo dell’esempio e molto attiva la compartecipazione della classe alle attività proposte. Il 94% degli insegnanti già coinvolti dal progetto ha dichiarato, infatti, di voler riproporre il progetto Nutrikid anche nel nuovo anno, sottolineando i punti di forza: linguaggio semplice e diretto, personaggi "alla pari", attività da svolgere in classe.

La terza edizione di NUTRIKID

In questa 3^ edizione saranno, dunque, 8 le città coinvolte (Milano, Roma, Genova, Catania, Bari, Verona, Bologna , Ferentino) pari a 72.000 bambini che in 3.600 classi (1.506 istituti) delle elementari saranno accompagnati alla scoperta dei principi di una corretta alimentazione e delle buone abitudini alimentari grazie a Nutrikid – I Segreti degli Alimenti, progetto di educazione alimentare promosso da Nestlé Italiana in collaborazione con NFI - Nutrition Foundation of Italy e Giunti Progetti Educativi.

Perché tornare a scuola significa per bambini e famiglie pensare non solo all'impegno scolastico da affrontare durante l'anno, ma anche impostare una corretta alimentazione che dia il giusto ed equilibrato supporto energetico per affrontare le fatiche fisiche e psicologiche quotidiane e per impostare, giorno dopo giorno, una serie di buone abitudini alimentari fin da piccoli.

Il rischio obesità si combatte con le buone abitudini

"L'emergenza cattiva alimentazione correlata al rischio sovrappeso/obesità si è fatta, infatti, sempre più pressante in Italia. Ormai 1 bambino su 3 è oggi in questa situazione a causa delle errate abitudini alimentari e di uno stile di vita non corretto. E gli insegnanti, in questo ambito, possono contribuire in maniera significativa dando un importante supporto alla famiglia e alla società" commenta Andrea Poli, direttore scientifico NFI.

"Imparare divertendosi è la chiave di successo riscontrato dal NUTRIKID nelle passate edizioni", commenta Stefania Moro, Nestlé Wellness Communication Specialist. "Il materiale didattico proposto è ricco di contenuti scientifici ma semplice e allegro, pensato per l'educazione in classe, con un linguaggio accattivante e con personaggi – I NUTRIKIDS – in cui i bambini si identificano facilmente perché hanno i loro stessi interessi: dal tecno modaiolo, allo sportivo accanito, all'amante dei videogiochi, fino all'appassionato di fumetti e di street art. Non a caso Nutrikid ha ricevuto per due anni consecutivi il premio "NUTRIGOLD – Nutrimi" per la migliore comunicazione in ambito nutrizionale".

Il progetto nutrikid

NUTRIKID ormai da 2 anni promuove nelle scuole elementari la salute, il benessere, la corretta nutrizione ed uno stile di vita attivo, proprio parlando direttamente ai bambini, agli insegnanti e alle famiglie e rispondendo alla filosofia Wellness di Nestlé: un impegno attivo e costante per supportare e incoraggiare, anche con iniziative a livello locale, uno stile di vita sano, fatto da una corretta alimentazione e da una regolare attività fisica.

NUTRIKID ha coinvolto fino ad oggi, con le prime due edizioni, oltre 68.000 bambini e con questa edizione oltre 140.000 bambini in un percorso educativo volto a far conoscere le regole fondamentali di un corretto stile di vita, fatto di buone abitudini alimentari.
Le classi che seguono il percorso di educazione alimentare Nutrikid, sono invitate, al termine del progetto, a partecipare anche al concorso "I Nutrikids alla scoperta degli alimenti" per l'ideazione di una campagna pubblicitaria avente come destinatari i ragazzi stessi e centrata sull'importanza di una sana e corretta alimentazione: 200 sono state le scuole che hanno partecipato al concorso, nella 2^ edizione, pari a 317 classi. Assieme agli oltre 300 elaborati pervenuti, anche 1560 i questionari sulle abitudini alimentari che i genitori hanno compilato e inviato. A testimonianza del favore delle famiglie verso il progetto.

Tutte le informazioni sul progetto e il regolamento per il concorso sono disponibili sul sito www.nestle.it/nutrikids

Per ulteriori informazioni:
Letizia Balducci
Consulente Nestlé
Tel. +39 02 81817406
E-mail: marialetizia.balducci@it.nestle.com

Rossella Camaggio
Edelman
Tel. 02 63116228
Cell. 348 3001325
E-mail: rossella.camaggio@edelman.com
Davide Sicolo
Edelman
Tel. 02 63116241
E-mail: davide.sicolo@edelman.com