Eccellenti risultati del Gruppo Nestlé per il 2010: crescita organica a +6,2% e margine EBIT in aumento

Comunicati StampaMilano,feb 16, 2011

Gruppo:

  • Fatturato Gruppo: 109,7 miliardi di CHF; crescita organica: 6,2%; crescita interna reale: 4,6%.
  • Utile netto straordinario: 34,2 miliardi di CHF, cessione della partecipazione in Alcon compresa
  • Utile operativo per azione a tassi di cambio costanti: +10,3%
  • Dividendo proposto in aumento del 15,6% a 1,85 CHF per azione
  • Rendimento finanziario per gli azionisti: 15,5 miliardi di CHF

Attività operative in esercizio:
  • Fatturato di 104,6 miliardi di CHF, crescita organica al 6% e crescita interna reale al 4,4%.
  • Margine EBIT in aumento di 30 punti base al 13,4%
  • Crescita in tutte le regioni geografiche e in tutte le categorie merceologiche, espansione della quota di mercato in tutto il mondo

 

Paul Bulcke, CEO di Nestlé ha dichiarato: "Nel 2010 siamo riusciti ancora una volta a realizzare una forte progressione sia in termini di fatturato che di profitto, raggiungendo risultati superiori rispetto alla media del mercato. Abbiamo incrementato gli investimenti a sostegno dei nostri marchi, delle nostre risorse umane e operative. Abbiamo continuato a guadagnare in efficienza ed efficacia sia sui mercati emergenti che nei paesi sviluppati, accelerando allo stesso tempo i processi di innovazione e operando al servizio di ben oltre un miliardo di clienti in tutto il mondo. Il 2011 inizia con il perdurare di questa dinamica positiva che ci pone nelle condizioni ottimali per far fronte alle incertezze che si profilano all'orizzonte, dettate in particolare dalla volatilità dei prezzi delle materie prime. Siamo pertanto fiduciosi di riuscire a raggiungere gli obiettivi del Modello Nestlé anche nel 2011: crescita organica tra il 5 e il 6% e miglioramento del margine EBIT a tassi di cambio costanti."

     

    Vevey, 17 febbraio 2011 – Il Gruppo ha conseguito una crescita organica del 6,2% e un miglioramento del margine EBIT di 20 punti base.
    Il margine EBIT non è comparabile a quello del 2009 a causa della cessione di Alcon ad agosto del 2010. Le attività operative in esercizio hanno raggiunto una crescita organica del 6%, una crescita interna reale del 4,4% e un incremento del margine EBIT pari a 30 punti base.

     

    Le attività Alimenti e Bevande hanno registrato una buona crescita con ampliamento della quota di mercato in tutte le categorie merceologiche e in tutte le regioni geografiche. I mercati emergenti hanno riportato una crescita organica dell'11,5%, riconfermando il ruolo sempre più importante che rivestiranno in futuro. La crescita organica complessiva delle attività Alimenti e Bevande ha raggiunto il 5,7% nelle Americhe, il 3,7% in Europa e il 10,2% in Asia, Oceania e Africa.

    Questa performance è stata trainata dai continui investimenti a sostegno dei pilastri della crescita aziendale, in linea con la nostra tabella di marcia strategica.
    Tra questi: il potenziamento della rete distributiva dei prodotti di prezzo accessibile (PPP, Popularly Positioned Products) e una più vasta commercializzazione dei prodotti di fascia alta sia sui mercati sviluppati che su quelli in via di sviluppo, il nostro impegno a migliorare il profilo nutrizionale di tutti i nostri prodotti, ad ampliare la nostra presenza nel comparto dei consumi extradomestici (OOH, Out of Home), ad accelerare i processi di innovazione e a incrementare gli investimenti nelle attività di marketing dirette ai consumatori.
    Abbiamo inoltre continuato ad adoperarci per raggiungere l'eccellenza operativa lungo l'intera catena di produzione, dalla materia prima al consumatore, ottenendo miglioramenti significativi in termini di efficienza ed efficacia. Queste iniziative hanno contribuito in maniera considerevole ai nostri traguardi del 2010 e, allo stesso tempo, ci hanno consentito di porre le basi per risultati altrettanto positivi nel 2011.

    Per ulteriori informazioni riguardo i risultati nei diversi Paesi clicca su: Full year result 2010.