Nestlé Italiana: avviate trattative con Bauli s.p.a. per la cessione del business dei prodotti dolciari da forno

Comunicati StampaMilano,mag 13, 2009

Coerentemente con la propria strategia di sviluppo nelle attività Nutrition, Health e Wellness – da anni linee guida del riposizionamento Nestlé nel mondo – l’azienda annuncia di aver avviato trattative con Bauli S.p.A. per la cessione del business dei prodotti dolciari da ricorrenza e dei marchi Motta e Alemagna ad esso direttamente collegati, nonché del connesso sito produttivo di San Martino Buon Albergo (VR).

Resteranno invece di proprietà Nestlé i marchi Motta e Alemagna nel settore dei gelati e surgelati.

Nestlé ha riscontrato nella proposta di Bauli S.p.A. coerenze strategiche nello sviluppo del business, garanzie di salvaguardia delle attività dello stabilimento veronese, continuità occupazionale e affidabilità nella gestione di marchi storici.

I brand Motta e Alemagna sono stati acquisiti da Nestlé nel 1993. Al tempo si trattava di marchi storici con numerosi problemi di redditività e di business: il Gruppo Nestlé ha fortemente investito sulle loro produzioni e ne ha rilanciato gamma e consumi. Oggi il Panettone Motta è il panettone più venduto in Italia e, complessivamente, Motta e Alemagna detengono la seconda quota del mercato dolci da ricorrenza in Italia, rappresentando un business interessante per un operatore focalizzato su questa specifica categoria.

Il brand Motta è centrale anche nel settore dei gelati, dove è presente fin dagli anni ’50. Nestlé manterrà la proprietà del marchio in tale settore e continuerà nella produzione dei famosi gelati legati allo storico brand.

Per ulteriori informazioni:
Giangiacomo Pierini
MS&L Italia
Tel. + 39 348 311 31 88
E-mail: giangiacomo.pierini@mslworldwide.com