Nestlé premiata per il suo sostegno ai coltivatori di caffè in Cina

Comunicati StampaVevey,giu 19, 2012

 

Coltivatori di caffè nella provincia dello YunnanRACCOLTO DI SUCCESSO: Nestlé ha aiutato gli agricoltori della regione montuosa a coltivare il caffè.

Gli sforzi di Nestlé per aiutare gli agricoltori cinesi a coltivare caffè in una remota regione della Cina hanno permesso a Nestlé di ottenere un World Business and Development Award

Il premio internazionale riconosce l’impegno a lungo termine dell’azienda nel fornire ai coltivatori della provincia dello Yunnan assistenza e corsi di formazioni gratuiti nelle tecniche di coltivazione del caffè.

Il premio è stato assegnato a Nestlé alla cerimonia in occasione della Giornata del Business Action for Sustainable Development, alla vigilia della Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo sostenibile Rio+20, a Rio de Janeiro in Brasile.

Partnership a lungo termine

Da 20 anni Nestlé sta aiutando i coltivatori della provincia dello Yunnan a trasformare questa regione montuosa in un fiorente distretto per la coltivazione del caffè.

In questo arco di tempo, gli agronomi dell’azienda hanno formato oltre 5.000 coltivatori, insegnando loro a gestire in modo migliore un’azienda agricola e fornendo consigli sulla semina, il controllo qualità e le tecniche di lavorazione.

Nestlé ha installato delle stazioni di acquisto per procurarsi il caffè direttamente dai coltivatori, consentendo loro di ottenere prezzi migliori e quindi un reddito fisso. In cambio, l’azienda può contare su forniture regolari di caffè di qualità.

Questo fa parte di un approccio al business che Nestlé chiama ‘Creazione di Valore Condiviso’, volto a creare valore non solo per gli azionisti dell’azienda, ma anche per le comunità in cui opera.

Oggi Nestlé acquista 8.000 tonnellate di caffè all’anno dalla provincia dello Yunnan, circa il 20% della coltivazione totale della regione.

In totale, il programma dell'azienda di acquisto del caffè rappresenta una risorsa per circa 20.000 persone.

Nestlé ha avviato lo sviluppo della coltivazione del caffè nello Yunnan nel 1988. L’azienda, nel 1992, ha stabilito un servizio di assistenza agricolo e nel 1997 ha inaugurato un’azienda agricola, sperimentale e dimostrativa, specializzata nella coltivazione del caffè.

Nel 2011, l’azienda ha esteso il suo sostegno ai coltivatori locali con l’introduzione del Piano Nescafé nella regione.

L’iniziativa mondiale, della durata di dieci anni e dal valore di 350 milioni di franchi svizzeri, raggruppa gli impegni di Nestlé nella coltivazione, produzione e consumo di caffè. Grazie a questa iniziativa, entro il 2015, l’azienda raddoppierà la quantità di caffè acquistata direttamente dagli agricoltori e dalle loro associazioni.

World Business and Development Awards

I World Business and Development Awards, che si tengono ogni 2 anni, sono organizzati dalla Camera di Commercio Internazionale, dal Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (UNDP) e dall'International Business Leaders Forum (IBLF).

Tali premi vennero istituiti dieci anni fa per riconoscere il ruolo importante del settore privato nell’implementazione degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio delle Nazioni Unite.

I premi mirano a riconoscere le pratiche di business innovative e produttive che consentano alle aziende di rendere le società in cui operano luoghi migliori in cui vivere e lavorare.

Nestlé è uno degli 11 vincitori dei premi 2012, edizione sostenuta quest’anno dall'Agenzia Svedese di Cooperazione allo Sviluppo Internazionale, dal Ministero degli Affari Esteri Olandese e dal Global Compact delle Nazioni Unite.

L’edizione di quest’anno ha attirato 115 richieste presentate da organizzazioni e aziende in 38 paesi.


Informazioni correlate:
Nestlé Cina
Sito Web Nescafé

Altre storie sull'impegno di Nestlé nello sviluppo rurale:
Nespresso rinnova il suo sostegno ai coltivatori di caffè colombiani con un programma di investimenti su cinque anni
Nestlé supporta i coltivatori di caffè in India mentre cresce la richiesta per Nescafé
Nestlé guida lo sviluppo caseario in Cina con un nuovo istituto per la formazione