Danone e Nestlé Waters con una start-up biotech lanciano la NaturALL Bottle Alliance, per sviluppare bottiglie di origine 100% bio

La partnership di Ricerca e Sviluppo punta ad accelerare questa innovazione nel settore food and beverage
Le prime bottiglie prodotte con questa tecnologia raggiungeranno gli scaffali nel 2020

Comunicati StampaMilano,mar 2, 2017

Danone e Nestlé Waters, presente in Italia attraverso il Gruppo Sanpellegrino, le due più grandi aziende leader nel settore delle acque in bottiglia al mondo, hanno unito le forze con ORIGIN Materials, un'azienda biotech con sede a Sacramento, in California, costituendo NaturALL Bottle Alliance. Insieme, i tre partner puntano a sviluppare e a commercializzare una bottiglia in plastica PET1 di origine bio, realizzata al 100% con risorse sostenibili e rinnovabili. Il progetto utilizza materie prime a biomassa, come il cartone usato e la segatura, per non sottrarre risorse o terreni destinati alla produzione alimentare per il consumo umano o animale. La tecnologia rappresenta una vera e propria innovazione scientifica per il settore e la sinergia tra i partner punta a renderla disponibile a tutta l'industria food and beverage.

Un'alleanza per accelerare lo sviluppo delle bottiglie create utilizzando al 100% risorse rinnovabili

Nestlé Waters e Danone sono impegnate da decenni nell'adozione di pratiche commerciali sostenibili, volte al miglioramento costante delle loro prestazioni ambientali e all'implementazione di un'economia circolare. Gran parte di questi sforzi è dedicata allo sviluppo di soluzioni di packaging innovative riciclabili e prodotte con risorse rinnovabili, oltre che alla promozione del riciclaggio. Le due aziende, che singolarmente avevano notato l'approccio unico di ORIGIN Materials, hanno deciso di unire le proprie forze per accelerare lo sviluppo di questa promettente tecnologia.

"Il nostro obiettivo è consolidare un'economia circolare nel settore del packaging partendo da materiali sostenibili, per dare una seconda vita a tutti i tipi di plastica. - spiega Frederic Jouin, Direttore Ricerca & Sviluppo per i materiali plastici di DanoneCrediamo che sia, infatti, possibile sostituire i materiali fossili tradizionali con confezioni 'bio' create con materiali sostenibili. Grazie a questa sinergia e all'unione delle nostre rispettive esperienze e risorse, NaturALL Bottle Alliance potrà muoversi più velocemente nello sviluppo di plastica PET 100% rinnovabile e riciclabile, su scala commerciale".

Danone e Nestlé Waters, oltre al sostegno economico, forniranno a ORIGIN Materials il know-how e il team necessari per rendere questa tecnologia disponibile a tutto il settore food e beverage in tempi record.

Questo PET di nuova generazione sarà altrettanto leggero, trasparente, riciclabile e proteggerà il prodotto come il PET usato oggi ma, allo stesso tempo, contribuirà a salvaguardare il nostro pianeta. L'esclusivo utilizzo di materie prime rinnovabili che non sottraggono risorse o terreni alla produzione alimentare è l'area di principale interesse di questa Alleanza. Il settore Ricerca e Sviluppo si concentrerà prima su cartone, segatura e trucioli di legno, senza comunque escludere approfondimenti su altre biomasse quali le glumelle di riso, la paglia e i residui dell'agricoltura.

"La tecnologia attualmente disponibile consente di produrre PET con il 30% di risorse rinnovabili - sottolinea John Bissell, CEO di ORIGIN Materials - La nostra tecnologia innovativa mira ad arrivare alla produzione su scala commerciale di bottiglie 100% bio. Grazie all'aiuto dei nostri partner, ORIGIN Materials riuscirà a rendere disponibile su larga scala una tecnologia che fino ad ora è stata testata solo a livello pilota".

Una rivoluzione nel settore del packaging, per tutti

I partner della NaturALL Bottle Alliance sono fermamente convinti che tutti debbano beneficiare di questo nuovo materiale: ecco perché la nuova tecnologia sarà accessibile a tutto il settore beverage. Questo approccio unico costituisce un'ulteriore riprova dell'impegno delle tre realtà verso l’open innovation e la sostenibilità aziendale.

"È incredibile pensare che, in un futuro non lontano, l'industria sarà in grado di utilizzare un materiale per packaging prodotto con risorse rinnovabili, che non danneggia la produzione alimentare e contribuisce a salvaguardare il nostro pianeta. - commenta Klaus Hartwig, Direttore Ricerca e Sviluppo di Nestlé Waters - Ecco perché riteniamo fondamentale unire le forze in questa alleanza per sviluppare questa tecnologia innovativa su larga scala e nel più breve tempo possibile. È un progetto straordinario e siamo orgogliosi di farne parte".

Una rivoluzione nel settore packaging in tempi record

ORIGIN Materials ha già prodotto campioni di PET 80% bio negli stabilimenti pilota di Sacramento. La creazione di un "impianto pionieristico" inizierà nel 2017, mentre la produzione dei primi prototipi di PET 60% bio verrà avviata nel 2018. L’obiettivo iniziale, in termini di volume, per questo primo step è quello di immettere sul mercato 5.000 metri cubi di PET bio. Grazie alle conoscenze complementari e a una vision condivisa, NaturALL Bottle Alliance mira a sviluppare il processo tecnico per produrre su scala commerciale bottiglie in plastica PET bio al 95% già dal 2020. I partner continueranno a fare ricerca per aumentare il livello di materiale prodotto a partire da risorse rinnovabili, con l'obiettivo di portarlo al 100%.

Danone - www.danone.com

Con la mission di portare salute attraverso l’alimentazione al maggior numero di persone possibile, Danone è un’azienda alimentare leader a livello mondiale con quattro linee di business: Prodotti Lattieri Freschi, Nutrizione Infantile, Acque e Nutrizione Clinica. Attraverso un doppio progetto economico e sociale e la sua mission, l’azienda mira a creare valore condiviso per tutti i suoi stakeholder – i suoi 100.000 collaboratori, i consumatori, i clienti, i fornitori, gli azionisti e in tutte le comunità in cui opera.
Presente in oltre 130 paesi, Danone ha generato un fatturato di 21,9 miliardi di euro nel 2016. Il portafoglio dei prodotti Danone comprende sia brand internazionali (Activia, Actimel, Danette, Danonino, Danio, evian, Volvic, Nutrilon/Aptamil, Nutricia) che locali (Oikos, Prostokvashino, Aqua, Bonafont, Mizone, Blédina, Cow & Gate). Quotata all’Euronext di Parigi e sul mercato OTCQX attraverso il programma ADR (American Depositary Receipt), Danone è presente nei principali indici borsistici internazionali di sostenibilità quali Dow Jones Sustainability Indexes, Vigeo, Ethibel Sustainability Index, MSCI Global Sustainability, MSCI Global SRI Indexes e FTSE4Good index.

Nestlé Waters

Fondata nel 1992, Nestlé Waters è la divisione dedicata al business dell'acqua del Gruppo Nestlé, azienda leader a livello mondiale nel settore delle acque in bottiglia (con un fatturato di 7,9 miliardi di CHF nel 2016). Con un ampio portafoglio di 50 marchi, tra cui Nestlé Pure Life, Perrier, S.Pellegrino, Polar Spring, Vittel, Buxton ed Erikli, Nestlé Waters è presente in 33 Paesi con 93 siti produttivi e più di 31.000 persone in tutto il mondo.
Per ulteriori informazioni: www.nestle-waters.com

Il Gruppo Sanpellegrino e Nestlé Waters

Sanpellegrino, divisione italiana di Nestlé Waters, è la principale azienda nel settore delle acque minerali e delle e bevande analcoliche. Con un fatturato di 911 milioni di euro nel 2015 (+12,4% vs 2014) e circa 1.500 dipendenti, Sanpellegrino esporta i propri prodotti in oltre 150 Paesi nei cinque continenti, nei quali è considerata ambasciatore dello stile italiano nel mondo.
Per ulteriori informazioni: https://www.sanpellegrino-corporate.it/it/

Origin Materials

Origin Materials è una società specializzata nello sviluppo di materiali con sede a Sacramento, in California. Con la mission di affrontare tutti i problemi legati ai materiali, Origin è servizio di tutte le più importanti aziende del mondo. La sua tecnologia è in grado di produrre intermedi biologici da materia prima lignocellulosica (di seconda generazione). I prodotti Origin possono essere usati per creare nuovi polimeri, tensioattivi, carboni neri, ognuno con una funzione differente.
Per ulteriori informazioni: www.originmaterials.com o info@originmaterials.com

Contatti:

Responsabile relazioni esterne Sanpellegrino
Prisca Peroni - 02.3197.2307 - prisca.peroni@waters.nestle.com

MSL Group – Ufficio stampa Gruppo Sanpellegrino
Barbara Rivolta – 02 30353324 / 348 3666549 – barbara.rivolta@publicisconsultants.it


1 PET – Polietilene tereftalato, la plastica più comune nella famiglia del poliestere, utilizzato come fibra per abbigliamento, contenitori di liquidi e cibi, termoformatura in ambito produttivo e in combinazione con la fibra di vetro per le resine per l'ingegneria. Il PET vanta anche il sistema di raccolta e riciclaggio più sviluppato al mondo, aspetto che lo rende una risorsa chiave per l'economia circolare delle plastiche.