Precisazione Nestlé su sequestro NAS

Comunicati StampaMilano,feb 21, 2013

In merito a quanto comunicato dal Ministero della Salute rispetto al sequestro effettuato dai Carabinieri del NAS di 26 tonnellate di carne bovina macinata, cotta e surgelata, Nestlé precisa che la carne in oggetto è la stessa già volontariamente bloccata nei magazzini dell'azienda nei giorni scorsi a seguito delle analisi effettuate autonomamente nei propri laboratori. Proprio l'esito di tali analisi interne aveva spinto l'azienda ad effettuare il ritiro volontario dal mercato dei Ravioli di Brasato e Tortellini alla Carne Buitoni resa nota lunedì 18 febbraio.

Nestlé conferma la massima collaborazione agli organi preposti ma tiene a precisare che la questione è confinata ai prodotti ritirati dal mercato.