Nestlé Research Center per la Ricerca e lo Sviluppo: più di 25 anni

Nestlé Research CenterLa prima pietra del Nestlé Research Center (NRC) venne posata nel 1982 sulle colline di Losanna, in Svizzera, dal Dottor M.C. Angst, l’ex direttore Ricerca e Sviluppo di Nestlé.

Il Dottor Angst delineò una visione scientifica per l’NRC, basata su tre obiettivi chiave: portare valore a Nestlé, alla Svizzera e al mondo intero.

“Noi di Nestlé, siamo convinti che ci sia ancora molto da fare nel campo della scienza nutrizionale,” affermò Angst.

“Abbiamo molta fiducia nella ricerca scientifica, che affronta i problemi reali della popolazione mondiale, e siamo convinti che grazie ad essa le problematiche che l’umanità si trova ad affrontare oggi possano risolversi nel prossimo futuro.”

Competenze sotto lo stesso tetto
Cinque anni dopo, il 4 giugno del 1987, l’NRC venne ufficialmente aperto a Vers-chez-les-Blanc, nei pressi di Losanna.

A quel tempo, 400 esperti e membri dello staff di 27 nazionalità diverse e con le più svariate competenze scientifiche, si riunirono sotto un unico tetto per studiare i modi per migliorare i benefici nutrizionali di prodotti alimentari che siano sicuri e buoni da mangiare.

Nel 1987, l’NRC iniziò a collaborare con 18 centri di Ricerca e Sviluppo Nestlé sparsi per il mondo. Ora l’NRC collabora con oltre 30 centri di R&D Nestlé.

Applicare le conoscenze
L’NRC ha contribuito a molteplici innovazioni scientifiche che si sono tradotte in lanci di nuovi prodotti per le linee di business globali di Nestlé, tra cui: prodotti per l’alimentazione infantile, per la salute e per gli sportivi; latticini; caffè e bevande; prodotti e servizi per il controllo del peso; prodotti culinari e cibi surgelati.

La ricerca dell’NRC ha inoltre portato allo sviluppo di strumenti e metodi utilizzati sia all’interno sia all’esterno dell’Azienda. Ad esempio, i nostri scienziati hanno guidato lo sviluppo del “mini modulo di valutazione nutrizionale”, uno strumento di valutazione clinico creato per misurare il rischio di malnutrizione nelle persone anziane.

I progressi nella scienza e nella tecnologia alimentare si sono tradotti nello sviluppo del cappuccino con la schiuma e di un aroma del caffè migliorato per il nostro brand Nescafé.
Gli esperti in tecnologie alimentari dell’NRC hanno anche collaborato allo sviluppo di una tecnologia per ridurre i grassi e le calorie nel gelato, tramite un processo naturale in grado di preservare il gusto delizioso e la consistenza del gelato prodotto con latte intero. Abbiamo inoltre contribuito a migliorare i metodi di cottura in forno dei wafer di Kit Kat.

Nel corso degli ultimi 25 anni, i nostri esperti in Qualità e Sicurezza hanno sviluppato, testato e convalidato metodi che sono ora utilizzati nei laboratori, negli stabilimenti e nei canali di distribuzione Nestlé di tutto il mondo. Questi metodi scientifici consentono di assicurare la massima qualità e sicurezza degli ingredienti e dei prodotti, a partire dalla raccolta delle materie prime fino al consumo finale.

Non sono solo le persone ad aver beneficiato delle competenze degli scienziati dell’NRC. Le loro conoscenze, infatti, sono state applicate anche ai prodotti per l’alimentazione degli animali domestici, migliorandoli sia a livello nutritivo che di gusto.

Presenza globale
L’NRC è la più grande struttura privata di ricerca in campo nutrizionale al mondo. Attualmente impiega circa 700 persone di oltre 50 Paesi.

Ogni anno pubblica più di 200 articoli su riviste specializzate e le sue ricerche vengono presentate in occasione di congressi scientifici in tutto il mondo. Solo nel 2011, lֹ’NRC ha depositato la domanda di oltre 90 brevetti.

Nuova era
25 anni dopo la sua fondazione, l’NRC sta entrando in una nuova era con l’arrivo del Dottor Thomas Beck in qualità di nuovo Direttore. Seguendo la tradizione iniziata dal Dr. Angst, il Dr. Beck ha una missione ben definita per il futuro.

“Raggiungere un equilibrio nutritivo adeguato e prevenire la sovranutrizione e la sottonutrizione per i consumatori nei Paesi emergenti e in via di sviluppo, restano le nostre sfide da affrontare come Azienda specializzata in Nutrizione, Salute e Benessere”, ha affermato.

“Noi dell’NRC, in qualità di istituto di ricerca e in quanto parte integrante di Nestlé, abbiamo la responsabilità di portare a tutti i consumatori la nutrizione e il piacere di nutrirsi in modo sostenibile in qualsiasi parte del mondo,” ha continuato.

“Investendo nelle nostre persone e nel loro lavoro, investiamo nel futuro”.