L’edizione 2021 del Nutripiatto porta a tavola le ricette regionali

Comunicati Stampa

Nutripiatto ne ha fatta di strada e lancia un Nutri-itinerario gastronomico creato ad hoc per i più piccoli.

Fa tappa (virtuale) in diverse regioni italiane grazie a una nuova raccolta di ricette tradizionali rivisitate con porzioni a misura di bambino.

Milano, 22 marzo 2021. Perché un piatto tipico della grande tradizione gastronomica napoletana si chiama “genovese”? E come mai i cannelloni sono la pasta al forno più diffusa in Italia? E chi era “la Norma” della famosa pasta simbolo della cucina Catanese?

Il nuovo ricettario 2021 del Nutripiatto, ispirato alle ricette della tradizione italiana e scaricabile gratuitamente sul sito www.nutripiatto.nestle.it, punta al coinvolgimento dei bambini nella preparazione dei cibi, proponendo curiosità e cenni storici sulle proposte presentate, affinché la loro conoscenza possa diventare una buon incentivo quotidiano a cucinare e mangiare bene. Uno studio del Nestlé Research ha dimostrato, infatti, che quando i bambini vengono coinvolti attivamente nella preparazione dei pasti assumono una maggiore quantità di verdure e mangiano in maniera più equilibrata[1].

È importante imparare a mangiare le porzioni adeguate, in base alla propria età e al proprio stile di vita -commenta Laura De Gara, Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione dell’Università Campus Bio-Medico di Roma - “Allo stesso modo, è importante conoscere e far conoscere – ad adulti e bambini - la storia dei nostri piatti tradizionali, per dare un significato in più al momento del pasto e far comprendere che anche l’alimentazione fa parte della nostra cultura”.

La buona crescita dei bambini è infatti al centro del progetto Nestlé for Healthier Kids, che promuove la corretta nutrizione con l’obiettivo globale di contribuire a far vivere in modo più sano 50 milioni di bambini entro il 2030. Da qui è nato nel 2018 il Nutripiatto, una soluzione concreta per genitori, educatori, nutrizionisti e professionisti della salute, pensato a misura di bambino, per favorire le buone abitudini alimentari. Il progetto, realizzato con il contributo scientifico dell’Università Campus Bio-Medico di Roma e della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS), si focalizza infatti sulla corretta porzionatura degli alimenti nei pasti principali attraverso un piatto “intelligente” sagomato con le varie categorie di nutrienti e su ricette pensate per soddisfare i fabbisogni nutrizionali dei bambini nelle diverse fasce di età e durante tutto l’arco della giornata.

Il nuovo ricettario Nutripiatto nasce per permettere ai bambini di gustare e conoscere alcune ricette della  nostra tradizione, rivisitate con porzioni a loro misura, per promuovere uno stile alimentare sano basato sul modello Mediterraneo. Le nuove ricette sono state pensate dal team di ricerca dell’Università Campus Bio-Medico di Roma all'insegna del gusto, di corretti abbinamenti e di un equilibrio nutrizionale che è alla base dei piatti scelti e selezionati.                                

Ad accompagnare nel Nutri-itinerario il Nutripiatto 2021, Nestlé ha collaborato con alcuni influencer per far raccontare loro, con le loro parole, le ricette regionali che più amano e che hanno scelto di realizzare insieme ai loro bambini.

Marco Bianchi, che ha scelto di preparare le trofie al pesto, afferma: “Per ogni genitore è sempre difficile affrontare il tema dell’educazione alimentare con i propri figli. Per questo ho scelto Nutripiatto, perché è proprio cucinando insieme, giocando e divertendosi, che i bambini imparano le buone abitudini alimentari, scoprono alimenti nuovi e si abituano a costruire pasti perfettamente bilanciati. E da quest’anno, possono anche imparare la storia dei piatti, le ricette regionali, tutta la ricchezza della nostra dieta mediterranea, che, come ripeto sempre, è il fondamento di un’alimentazione equilibrata.”

Nel sito www.nutripiatto.nestle.it è possibile richiedere il Nutripiatto, scaricare le guide con le ricette e accedere a consigli utili sul corretto stile di vita, dall’alimentazione all’attività fisica.