Arriva in Italia il "Breakfast Dating", la nuova tendenza è conoscersi a colazione

Comunicati StampaMilano,ago 3, 2015

Direttamente dagli Stati Uniti arriva il “Breakfast Dating”, il nuovo gioco che sta spopolando sulla West Coast e rivoluziona il concetto stesso dell’appuntamento al buio. Un nuovo modo per accorciare le distanze e creare nuove relazioni proprio nel momento della giornata in cui si è più veri, sinceri e senza trucco, la colazione.

Basta con il solito “cuccaggio” tipico dei latin lover, gli approcci virtuali sui social network e i soliti appuntamenti al buio. Oggi le nuove conoscenze e amicizie nascono la mattina davanti a un caffè o un cappuccino. Dalle coste della California alla “Grande Mela” newyorkese, approda anche nel Belpaese la tendenza del momento in fatto d’incontri, ovvero il “Breakfast Dating”. Questo rivoluzionario gioco permette di instaurare nuove relazioni personali, dalle quali possono nascere amicizie o relazioni più profonde, direttamente a colazione, il momento della giornata in cui si è più veri e sinceri, permettendo una comunicazione più intima e priva di preconcetti, senza il filtro dei social network o degli smartphone, o per così dire, “senza trucchi”. La colazione è da sempre un momento che racchiude, oltre al momento del nutrimento, anche quello dello scambio di idee e della socializzazione, benefici che negli ultimi anni si sono ridotti drasticamente a causa della preponderanza della tecnologia e del poco tempo a disposizione: il Breakfast Dating sfrutta queste caratteristiche e fa diventare la colazione il momento perfetto per conoscere nuovi amici e perfino l’anima gemella.

Il “Breakfast Dating” è una tendenza a livello mondiale in continua espansione ed evoluzione, individuata da Nescafé e sperimentata per la prima volta in Italia durante i viaggi di ScuolaZoo, che sta coinvolgendo migliaia di giovani italiani che si recano nelle località più conosciute del Belpaese e dell’Europa per vivere una vacanza tra coetanei.

“Abbiamo individuato questa tendenza internazionale osservando un fenomeno di carattere sociale che sta avendo sempre più successo – afferma Carlo Oldani, Marketing Manager NESCAFÉ – E’ stato naturale quindi decidere di portare in Italia questo fenomeno per la prima volta. Per farlo abbiamo scelto i viaggi organizzati da ScuolaZoo, cornice perfetta per mettere in pratica il Breakfast Dating. Qui la Red Mug Nescafé è stata e continua ad essere protagonista dell’iniziativa nelle più belle località turistiche d’Italia e d’Europa, capace di accorciare le distanze e complice della nascita di numerose nuove conoscenze e relazioni fiorite proprio a colazione. Un gioco innovativo che sposa perfettamente l’anima del brand che da sempre porta con sè una grande forza creativa, innovativa, socializzante e ottimistica”.

Durante i viaggi organizzati da ScuolaZoo, il portale online seguito da milioni di giovani e studenti, il “Breakfast Dating” è diventato uno dei momenti più attesi della giornata, durante il quale centinaia di ragazzi hanno la possibilità di conoscersi e creare nuove amicizie durante la prima colazione. Dopo i bagordi della movida estiva e un risveglio traumatico, ci si presenta a colazione per come si è veramente, senza quelle finzioni sociali che caratterizzano la scelta oculata dell’abbigliamento, del trucco e delle espressioni, semplicemente al naturale, particolari condizioni che favoriscono l’efficacia degli incontri e gli scambi di opinioni vere e sincere.

Tavoli e sedie posizionati in modo da creare tête-à-tête tra i ragazzi. In uno lasso di tempo lungo 5 minuti le persone hanno la possibilità di fare nuove conoscenze e decidere se approfondire il dialogo con l’interlocutore oppure cambiare “partner”. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di invertire la teoria dei “6 gradi di separazione”, un'ipotesi secondo la quale ogni individuo può essere collegato a qualunque altra persona o cosa attraverso una catena di conoscenze e relazioni con non più di 5 intermediari; il risultato di questo esperimento sociale è stato immediato, dato che l’interazione tra i ragazzi ha subito un notevole aumento, permettendo la nascita di decine di nuove amicizie e relazioni.

Negli Stati Uniti gli appuntamenti organizzati a colazione sono molto diffusi e coinvolgono ogni anno sempre più persone desiderose di fare nuove conoscenze. Sulla scia di questo fenomeno a San Francisco è nato 500 Brunches, una piattaforma virtuale grazie alla quale si organizzano veri e propri incontri mattinieri durante i quali è possibile incontrare persone con interessi simili, siano essi professionali o personali, e creare nuovi legami. Secondo la fondatrice Julie Krafchick l’idea è quella di riportare in auge un modo più organico di conoscere le persone: “Esistono innumerevoli siti di incontri e social network, ma non c’è un luogo fisico dove incontrare le persone in generale. Ciò che volevo era trovare un modo di riconnettere nuovamente le persone nella vita reale. Vogliamo creare l’opportunità d’incontro per le persone ed effettuare connessioni più significative”.

Anche al di là della Manica il “Breakfast Dating” raccoglie sempre più fan. Il “Sunday Brunch Club” di Edimburgo, in Scozia, è una piattaforma digitale che permette di incontrare nuova gente la domenica mattina. Il progetto, nato grazie a un piccolo gruppo di persone desiderose di ampliare le proprie conoscenze sfruttando la tranquillità della domenica mattina, conta oltre 2 mila iscritti alla mailing, un numero in costante aumento. Eloquente è il motto degli ideatori dell’iniziativa, che recita “La nostra specialità e far incontrare le persone e creare momenti di allegria da condividere”.

Una tendenza nata oltreoceano che sta influenzando il modo di incontrarsi anche in Francia, dove la nascita di iniziative come “Les Petits Déjeuners Networking” ha permesso il moltiplicarsi degli incontri e dei contatti lavorativi durante la colazione. Il progetto, si svolge in uno spazio gestito in co-working e propone temi sempre diversi sul quale i partecipanti si possono confrontare. Qui tutti possono usufruire di uno spazio condiviso e aumentare i propri contatti semplicemente facendo colazione. Secondo gli ideatori dell’iniziativa “Nulla potrà mai sostituire il contatto diretto, durante le nostre colazioni è possibile scoprire nuovi partner, fare scambi ed espandere la propria rete di contatti in un'atmosfera rilassante e professionale”.