Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Conciliazione lavoro - famiglia: Nestlé lancia la Maternity Protection Policy, programma globale tra i più innovativi ed avanzati al mondo a supporto della genitorialità

Comunicati Stampa
Milano
,
Jul 30, 2015

Nestlé in Italia all’avanguardia grazie al lavoro agile e iniziative speciali di conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro, come il progetto 90 giorni, per accogliere i bimbi in ufficio durante i periodi di chiusura delle scuole

Maternity ProtectionNestlé lancia la Maternity Protection Policy, un innovativo programma che garantisce a tutti i dipendenti, in tutto il mondo, l'applicazione di standard elevati di tutela della genitorialità per le persone del Gruppo. La Policy, che troverà applicazione a livello globale, fa di Nestlé un vero e proprio punto di riferimento mondiale sui diritti dei lavoratori in tema di politiche di conciliazione e work life balance.

Il programma di Nestlé è molto articolato e garantisce, tra l’altro, un minimo di 14 settimane retribuite di congedo di maternità, nonché il diritto di prolungare l'astensione dal lavoro per ulteriori sei mesi. Questa tutela si applica a tutte le persone che hanno esigenze di cura di neonati, inclusi i padri e i genitori adottivi.

“Siamo orgogliosi di questa importante policy che garantisce gli stessi diritti alle nostre persone in tutto il mondo con l’obiettivo di supportare l’equilibrio famiglia-lavoro - afferma Giacomo Piantoni, Direttore Risorse Umane Gruppo Nestlé in Italia - In Italia siamo al lavoro già da tempo su questo tema: tra i primi all’interno del Gruppo e nel nostro Paese, già nel 2012, abbiamo introdotto misure all’avanguardia come il congedo di paternità di due settimane con il 100% della retribuzione. L’approccio alla conciliazione utilizzato in Italia e in tutto il mondo - conclude Giacomo Piantoni - è nato e si è sviluppato a partire dall’ascolto e dal coinvolgimento dei lavoratori, una modalità di lavoro che ispira tutti i progetti dedicati alle nostre risorse”.

Il nuovo progetto di Nestlé si affianca infatti a iniziative già implementate da tempo in questa direzione come il lavoro agile, il telelavoro, e il Progetto “90 giorni”, che consente di accogliere in azienda i figli di età compresa tra i 3 e i 14 anni durante i periodi di vacanza e chiusura delle scuole.

Il Gruppo si distingue inoltre per l’estensione del congedo di paternità a 2 settimane di permesso retribuiti al 100% dello stipendio in aggiunta ai 4 giorni già stabiliti, per la presenza di Asili Nido aziendali e per la creazione di strumenti pratici di supporto alle famiglie come la distribuzione del Maternity & Paternity Kit ai futuri genitori e la sottoscrizione volontaria della Carta per le Pari Opportunità, promossa da Ministero del Lavoro, Ministero Pari Opportunità e Sodalitas.

L’approccio di Nestlé è da considerare inoltre come un importante contributo all’ ampio dibattito sulla tutela della maternità e paternità, che anche in Italia sta impegnando le istituzioni nella creazione di provvedimenti tesi a migliore la conciliazione famiglia lavoro.

Le attività del Gruppo nell’ambito del work-life balance sono dunque espressione del più ampio impegno di Nestlé in Creazione di Valore Condiviso, creando valore a lungo termine non solo per l’azienda, ma anche per la comunità nella quale questa opera, a partire dai propri collaboratori.

Seguici su Twitter: @NestleItalia
Per ulteriori informazioni visita il sito: www.nestle.it

Gruppo Nestlé
Il Gruppo Nestlé è leader a livello mondiale in Nutrizione, Salute e Benessere, con 447 stabilimenti e circa 339.000 collaboratori distribuiti in oltre 197 Paesi e una vendita quotidiana di oltre 1 miliardo di prodotti, frutto della tradizione e della più avanzata ricerca nutrizionale al mondo. Le dimensioni e la responsabilità di mercati così ampi e diversi fra loro si traducono nell’impegno a sviluppare e garantire un corretto approccio alla nutrizione ed ad un corretto stile di vita, che non può prescindere da un’equilibrata alimentazione ed idratazione.

Il Gruppo Nestlé è presente in Italia dal 1875, quando è stata depositata a Milano l’etichetta "Farina Lattea Nestlé, alimento completo per i bambini lattanti". Nestlé Italiana, Sanpellegrino, Purina, Nespresso, Nestlé Nutrition e Nestlé Health Science, Nestlé Professional e CPW sono oggi le principali realtà che operano sul nostro territorio: assieme impiegano circa 5.500 dipendenti in 14 stabilimenti (oltre alla sede centrale di Assago), raggiungendo nel 2014 un fatturato totale di circa 2,2 miliardi di euro.

Per ulteriori informazioni:

Manuela Kron
Direttore Corporate Affairs Gruppo Nestlé in Italia
E-mail: [email protected]

Maria Chiara Fadda
Relazioni esterne Nestlé
Tel. +39 02 8181 7224
Cel. +39 346 6324729
E-mail: [email protected]

Delia Ciccarelli
MSL Italia
Tel. +39 02 77 33 6394
Cel. +39 348 3179924
E-mail: [email protected]

Laura Piovesan
MSL Italia
Tel. +39 02 77 33 6288
E-mail: [email protected]

Article Type