Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Nestlé e la Pubblica Amministrazione dialogano sul welfare aziendale e sul "work life balance"

Comunicati Stampa
Milano
,
Dec 03, 2012

Il Gruppo Nestlé ospita una giornata di training dedicata a 40 dirigenti del territorio provinciale di Milano per illustrare progetti e iniziative in favore della conciliazione vita-lavoro

Oggi, presso la sede del Gruppo Nestlé in Italia, oltre 40 tra dirigenti e funzionari della Pubblica Amministrazione del territorio della provincia di Milano (Comune di Milano e Ambiti territoriali di Sesto San Giovanni e Cinisello Balsamo) partecipano ad una giornata di training dedicata al welfare aziendale, dialogando e confrontandosi con il team che in azienda si occupa di sviluppare progetti legati alla conciliazione vita-lavoro.

L’iniziativa nasce nell’ambito delle azioni previste dall’Accordo di collaborazione territoriale firmato il 7 luglio 2011 da Regione Lombardia, Asl Milano-Asl Milano 1-Asl Milano 2 e relativi Ambiti territoriali, Comune di Milano, Provincia e CCIAA di Milano, Consigliera di parità provinciale, e del conseguente Piano di lavoro territoriale per la promozione di interventi di conciliazione vita-lavoro sul territorio della provincia di Milano.

Variazioni Srl, società di consulenza specializzata nella progettazione e gestione di iniziative di work-life balance per il territorio, gli enti locali e le aziende, è stata incaricata dalla Provincia di Milano di ideare e condurre un percorso formativo di alta specializzazione: “La conciliazione vita-lavoro per la Pubblica Amministrazione”, rivolto alle figure dirigenziali degli enti pubblici del territorio di Milano. Dopo un primo modulo introduttivo, il secondo incontro è dedicato appunto al confronto tra ente pubblico e azienda privata sui temi della conciliazione vita-lavoro, un ambito in cui Nestlé rappresenta una “Best Practice” a livello nazionale.

«Siamo onorati di poter condividere e mettere a disposizione del territorio tutta l’esperienza che abbiamo maturato sui temi della conciliazione vita-lavoro - afferma Gianluigi Toia, Direttore Employee Relations per il Gruppo Nestlé Italia - In questi anni, infatti, abbiamo realizzato importanti iniziative in favore del “work life balance”, partendo dall’ascolto delle esigenze dei nostri collaboratori e grazie alla proficua collaborazione con le organizzazioni sindacali ».

L’evento odierno è un importante esempio di collaborazione tra pubblico e privato su temi di estrema attualità e profondo interesse per tutto il mondo del lavoro.

Durante l’incontro, Nestlé illustrerà le numerose iniziative promosse negli ultimi anni in ambito di welfare aziendale. Fra queste ricordiamo: le 2 settimane retribuite per il congedo di paternità, la possibilità di lavorare a distanza tramite il Telelavoro ed il Lavoro Agile, il diritto al part time reversibile, la flessibilità dell’orario di lavoro giornaliero, l’asilo nido aziendale e il Progetto “90 giorni”, un servizio di “cura” dei figli durante i periodi in cui le scuole rimangono chiuse.

E’ previsto inoltre l’intervento di Valore D, associazione di imprese nata con l’obiettivo di promuovere la leadership femminile. Francesca Rizzi, Leader del Filone Flessibilità di ValoreD e senior manager della società McKinsey, parlerà dell’esperienza delle associate rispetto alla promozione di interventi di welfare aziendale. ValoreD ha recentemente avviato Welfare Lab, un progetto di cooperazione interaziendale, condivisione di esperienze e idee per cercare risposte comuni alla crescente necessità di creare ambienti di lavoro flessibili e sostenibili e di sviluppare soluzioni di second welfare aziendale. Tra gli obiettivi di Welfare Lab c’è quello di costituire un “Tavolo” di dialogo con il territorio e le istituzioni, su istanze di lavoro, conciliazione, welfare e fiscalità.

Parteciperanno all’incontro rappresentanti degli enti pubblici firmatari dell’Accordo citato per il territorio di competenza di Asl Milano: Asl MI, Comune di Milano, Comuni di Sesto San Giovanni, Cologno Monzese e Cinisello Balsamo.

Per ulteriori informazioni
www.nestle.it
www.variazioni.info

Gruppo Nestlé
Il Gruppo Nestlé è presente in Italia dal 1875, quando è stata registrata a Milano l’etichetta “Farina Lattea Nestlé, alimento completo per i bambini lattanti”. Occupa circa 5.600 dipendenti suddivisi in 18 stabilimenti produttivi (oltre alla sede centrale di Milano). Oggi opera con diverse realtà: Nestlé Italiana, Sanpellegrino, Nestlé Purina Petcare, Nespresso.
Il Gruppo Nestlé è leader mondiale nel food & beverage, con sede in più di 140 Paesi, con una gamma di oltre 10.000 prodotti, frutto della tradizione e della più avanzata ricerca nutrizionale al mondo. Le dimensioni e la responsabilità di mercati così ampi e diversi fra loro si traducono nell’impegno a sviluppare e garantire un corretto approccio alla nutrizione e a un corretto stile di vita, che non può prescindere da un’equilibrata alimentazione ed idratazione.

 

Per informazioni:

Maria Letizia Balducci
Nestlé Italiana
Tel. +39 02 81817406
Cell. +39 349 16 59 453
E-mail: [email protected]

Maria Chiara Fadda
MSL Italia
Tel. +39 02 77 33 6472
Cell. +39 340 91 47 181
E-mail: [email protected]

Laura Piovesan
MSL Italia
Tel. +39 02 77 33 6288
E-mail: [email protected]

Article Type