Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Passioni d'estate: quando non si può fare a meno del gelato

Comunicati Stampa
Milano
,
Jun 25, 2013

Per il 94% degli italiani si conferma l’alimento estivo per eccellenza, in crescita il consumo di gelato confezionato in particolare tra i più giovani

Inventori, intenditori, estimatori e grandi appassionati di gelato: gli italiani amano questo alimento e non vi rinuncerebbero neanche in tempi di crisi, neanche quando la bella stagione si fa attendere come in questo 2013.

Le tendenze di consumo
Il gelato è considerato l’alimento “principe” dell’estate dal 94% degli italiani, anche se, ormai da diverso tempo, le tendenze vanno verso una destagionalizzazione dei consumi che ne fanno un alimento da gustare anche nel corso del resto dell’anno come sfizio, snack o “coccola” per se stessi.

Da un’analisi di AIDEPI1, gli italiani sembrano prediligere le creme, in testa cioccolato e nocciola, seguite subito dopo dalla frutta, in particolare limone e fragola.
In generale, il gelato viene consumato dai nostri connazionali principalmente per soddisfare la voglia di dolce o golosità (63%), poi quando si ha voglia di rinfrescarsi (48%) e infine come merenda (29%)2.
Tra gli elementi che incidono sulla scelta di acquisto del gelato confezionato fuori casa al primo posto troviamo il sapore/gusto del gelato (62%) seguito dal tipo di gelato (46%) e dalla marca (39%). C’è anche un 14% di italiani che invece guarda, curiosamente, alle dimensioni del gelato.

Inoltre, per il 74% dei nostri connazionali, il gelato rappresenta un vero e proprio rito che rimanda alle piacevoli situazioni tipiche della bella stagione: il relax delle vacanze, le passeggiate o le serate da passare all’aperto in compagnia degli amici. Il gelato è quindi sinonimo di piacere da condividere con gli amici o con il partner, fuori e dentro casa.
E se sicuramente conta molto questo aspetto “sociale” del gelato, vissuto come un’occasione di convivialità, divertimento e spensieratezza, conta sempre di più anche l’attenzione alla qualità degli ingredienti.

Il 62% delle mamme italiane, ad esempio, riconosce nel gelato confezionato un prodotto di maggiore affidabilità, garanzia di sicurezza e rispetto delle norme igieniche.
Ma non solo le mamme la pensano così: circa 6,5 milioni di italiani non sanno rinunciare al gelato confezionato. In particolare, i giovani (tra i 25 e 34 anni) e i giovanissimi (tra i 15 e i 24 anni) sono autentici fan di questa categoria di gelato da consumare, lo abbiamo già detto, rigorosamente in compagnia.

Infine, un altro aspetto molto importante è quello nutrizionale. All’interno dell’alimentazione estiva, il gelato è considerato parte integrante della propria dieta e costituisce un vero e proprio pasto, sostituendosi agli alimenti più tradizionali del pranzo o della cena, anche in situazioni di regimi alimentari controllati o dietetici.
L’81% degli italiani lo considera un alimento ideale anche nell’alimentazione dei bambini e delle persone anziane, proprio per la sua facile digeribilità e le sue proprietà energetiche.

Antica Gelateria del Corso: www.anticagelateriadelcorso.it
Nei primi del ‘900, nella centrale Piazza Garibaldi di Parma, sorgeva un elegante caffè che si distingueva per la bontà dei suoi gelati. I parmensi li gustavano all’aperto, allietati dal suono di una piccola orchestra. In questo storico locale, un giovane, ispirato dalla profonda tradizione culinaria di Parma, apprendeva i rudimenti dell’arte del gelato, per cui nutriva una passione tutta speciale. Divenuto in brevissimo tempo un maestro e accortosi che i suoi gelati erano così apprezzati da non riuscire a soddisfare tutti coloro che ne facevano richiesta, aprì una grande bottega artigianale, i cui gelati ebbero un successo immediato tanto che la bottega divenne nel tempo una piccola industria. Antica Gelateria del Corso raccoglie questa tradizione e i suoi gelati diventano icone del marchio. Peculiarità del brand sono gli ingredienti altamente selezionati, cura per il dettaglio e impiego di Latte Fresco Pastorizzato Italiano delle zone tipiche della produzione lattiero-casearia, che viene rapidamente lavorato per diventare l’ingrediente principale di un gelato cremoso e dal gusto autentico. La stessa tradizione che si ritrova ancora oggi, come allora, nel gusto inconfondibile e genuino di Antica Gelateria del Corso.

1 AIDEPI è l’Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta Italiane. Rappresenta le industrie nazionali produttrici di Pasta, Cereali pronti per la prima colazione, Cioccolato e prodotti a base di cacao, Gelati, Confetteria, Biscotti e pasticceria industriale, prodotti dolciari da forno.
2 Dati 2011 GFK Eurisko/IGI

 

Per informazioni:

Barbara Desario
Nestlé Italiana
Tel. 02. 81817809
E-mail: [email protected]

Valeria Riccobono - Chiara Betocchi
ChiBet Comunicazione
Tel. 02 99200752
E-mail: [email protected]
E-mail: [email protected]

Article Type