Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Risultati Nestlé del primo trimestre: Crescita Organica (OG) del 7.2%, previsioni per l'anno confermate

Comunicati Stampa
Vevey
,
Apr 19, 2012

 

  • Vendite 21.4 miliardi di franchi svizzeri (CHF), 7.2% Crescita Organica (OG), 2.8% Crescita Interna Reale (RIG)
  • 3.1% Crescita Organica nei mercati sviluppati, 13.0% Crescita Organica nei mercati emergenti
  • Previsioni per l'anno invariate: Crescita Organica del 5-6%, miglioramento del margine e degli utili per azione a tasso di cambio costante

 

Paul Bulcke, CEO Nestlé: “Come anticipato, il 2012 si conferma un anno difficile. In molti mercati sviluppati dove la fiducia del consumatore è bassa, lo scenario commerciale è statico, mentre nella maggior parte dei mercati emergenti le condizioni rimangono dinamiche e ricche di opportunità di crescita. I nostri investimenti passati e presenti, e la continua innovazione, ci hanno consentito di mantenere una buona crescita nel primo trimestre. Questo, unito agli effetti delle politiche di prezzo per il resto dell’anno e ad un probabile miglioramento nell’ambito delle materie prime nel secondo semestre, ci permette di confermare le nostre previsioni dell’anno di una Crescita Organica del 5-6% insieme a un miglioramento del margine di fine anno e degli utili per azione a tasso di cambio costante.”

Nei primi tre mesi del 2012, le vendite sono aumentate del 5.6 % raggiungendo i 21.4 miliardi di franchi svizzeri. La Crescita Organica è stata del 7.2%, costituita dal 2.8% di Crescita Interna Reale e da un aumento dei prezzi del 4.4%. Le acquisizioni al netto dei disinvestimenti hanno portato un aumento del 3% alle vendite, nonostante il cambio abbia avuto un impatto negativo del 4.6%.

Business Review

Le nostre tre aree geografiche hanno contributo in modo positive alla crescita del primo trimestre: le Americhe hanno raggiunto una Crescita Organica del 6.8%, l’Europa del 3.4% e Asia, Oceania e Africa (AOA) del 12.2%.
Il nostro business è cresciuto del 13.0% nei mercati emergenti e del 3.1% nei mercati sviluppati. Questa performance riflette le condizioni di mercato contrastanti tra il mondo sviluppato e emergente: lo scenario commerciale in molti mercati sviluppati caratterizzati da bassa fiducia dei consumatori è caratterizzato da lentezza, mentre le condizioni di mercato nella maggior parte dei mercati emergenti rimangono dinamiche e ricche di opportunità di crescita.

Zona Europa
Vendite di 3.6 miliardi di franchi svizzeri, 2.3% Crescita Organica, 0.2% Crescita Interna Reale

 

  • Nell’Ovest Europa abbiamo continuato a crescere nella maggior parte dei mercati, inclusi Gran Bretagna, Francia e Italia, la penisola iberica e la Svizzera. Nescafé ha registrato buoni risultati in tutta la regione, Herta ha confermato una forte crescita in Francia, così come Maggi nel Regno Unito a seguito del lancio di Juicy (l’equivalente de Il Saccoccio in Italia) nel 2011. Il business PetCare ha raggiunto risultati positivi in tutta la regione.
  • Nell’Est Europa, abbiamo registrato una buona crescita in Ucraina, Romania e nella regione Adriatica.
    I risultati della Russia sono stati condizionati da un riallineamento delle nostre reti di distribuzione intrapreso per migliorare le performance future.
  • Ci sono stati grandi risultati in molte categorie della Zona: i prodotti culinari freschi e le pizze surgelate hanno registrato ovunque una buona crescita. Le aree di crescita della Zona hanno dato un contributo fondamentale, in particolare Nescafé Dolce Gusto e, nel petcare, Purina Felix.

 

Outlook

Come anticipato, lo scenario commerciale del 2012 è sfidante. La crescita positiva del primo trimsetre unita agli effetti delle politiche di prezzo per il resto dell’anno e ad un probabile miglioramento nell’ambito delle materie prime nel secondo semestre ci permette di confermare le nostre previsioni per il 2012 di una Crescita Organica del 5-6% insieme al miglioramento del margine di fine anno e degli utili per azione a tasso di cambio costante.

Vendite

Article Type