Ricerca e Sviluppo sono la fonte principale di vantaggio competitivo

La Ricerca e Sviluppo rappresenta per Nestlé la fonte principale di vantaggio competitivo.

Centro di Ricerca NestléNestlé, infatti, proprio grazie alla sua ricerca di base, può creare prodotti sempre nuovi al servizio del benessere dei consumatori ed essere leader in Nutrizione, Salute e Benessere.

La ricerca Nestlé viene condotta in una rete globale di 29 centri di ricerca che rappresenta la più grande struttura privata al mondo in ricerca & sviluppo sulla nutrizione e l’alimentazione.

Il cuore di questa rete è il Centro di Ricerca Nestlé a Vers-chez-le-Blanc, vicino a Losanna, in Svizzera, che dal 1987 accoglie un team multidisciplinare di scienziati specializzati in diverse discipline tra cui medicina, nutrizione umana, fisiologia, statistica, bioinformatica, immunologia, biochimica, ingegneria, chimica, microbiologia e fisica. Il Centro conta attualmente circa 700 dipendenti e 300 scienziati di 50 diverse nazionalità.

Centro di Ricerca NestléL’attività di ricerca del Centro Nestlé è orientata a descrivere le interazioni tra l’alimentazione e i complessi meccanismi del corpo umano da tutti i punti di vista: fisiologici, psicologici, fisici, chimici e biochimici.

Nel corso dell’ultimo anno i suoi laboratori hanno dato alla luce ben 68 brevetti, circa 210 pubblicazioni e 223 contratti scientifici esterni. Molti di questi studi sono stati condotti in collaborazione con importanti istituti di ricerca o centri universitari e pubblicati su autorevoli riviste scientifiche internazionali. Nestlé accresce infatti le proprie capacità di R&D attraverso le oltre 300 partnership scientifiche attivate in ogni fase del processo di sviluppo di prodotto.

A partire dal 2006, Nestlé segue un approccio denominato “Innovation Partnership” basato sull’attivazione di partnership e collaborazioni con Università, Accademie, aziende appena avviate così come grandi imprese fornitrici, con l’obiettivo di accelerare il proprio processo di ricerca e di innovazione.

Ricerca NestléI Centri di Ricerca e Sviluppo (R&D), i Centri di Tecnologia del Prodotto (PTC), insieme agli Application Group presenti in ciascun mercato, contano più di 5.000 dipendenti.

I Product Technology Centre (PTC) sono 11. A loro è assegnato il compito di sviluppare le indicazioni della ricerca pura sotto il profilo dei processi e dei prodotti e ciascuno di essi lavora in uno specifico settore: caffé e bevande, dolciari, gelati, prodotti per la nutrizione dell’infanzia, prodotti culinari.

I Research & Development Centre (R&D) sono 17 e a loro spetta il compito di individuare le esigenze di adattamento dei prodotti alle caratteristiche del consumo locale. Lavorano in collaborazione con i Centri di Tecnologia del Prodotto e forniscono input agli Application Group locali.

Gli Application Group sono 320 e sono collocati nei siti produttivi. Hanno il ruolo di “sensori locali” dell’azienda poiché segnalano le eventuali modifiche da apportare ai prodotti per adeguarli al mercato locale. Lavorano a stretto contatto con i Centri di Ricerca e i PTC per testare le applicazioni scientifiche il più vicino possibile al consumatore finale. In Italia sono 4. Ogni anno vengono elaborate circa 1.500 ricette, il 10% delle quali diventa poi operativo.

Ricerca NestléUnendo tutte le proprie risorse globali in ricerca e sviluppo, Nestlé è in grado di offrire prodotti di alta qualità e sicuri per i consumatori di tutto il mondo, sia in termini di Nutrizione, Salute e Benessere che di gusto, consistenza o convenienza.

Per sapere di più sulla Ricerca Nestlé, visita il sito Nestle.com o iscriviti alla Newsletter.
Clicca qui per visitare il sito del Centro di Ricerca Nestlé.