La nostra cultura della diversità

Diversità e inclusione sono parte integrante della cultura di Nestlé: promuovere la formazione di team eterogenei e valorizzare le peculiarità delle persone che li compongono, permette ad ognuno di noi di esprimere al meglio le nostre qualità, contribuendo a creare un ambiente di lavoro stimolante e inclusivo.

Il rispetto per la diversità è uno dei valori fondamentali per Nestlé. Con una presenza in quasi 200 Paesi in tutto il mondo, promuovere una cultura diversificata e inclusiva è parte della nostra forza. Nestlé è fortemente impegnata a coltivare e sostenere un ambiente diversificato e inclusivo, per promuovere una società e un futuro migliori.”

Paul Bulcke Presidente Nestlé


Valorizzare le diversità

Come Gruppo Nestlé, vogliamo raggiungere talenti diversi e valorizzare le diversità culturali, di genere, di età ed esperienza. Per noi la diversità costituisce un fattore vincente e, perciò, stimoliamo sempre i nostri dipendenti al confronto, all’apertura mentale e alla collaborazione, secondo il nostro modello lavorativo che si basa sull’ascolto e sul confronto. Non bisogna avere tabù e si deve ammettere serenamente che la diversità è un fatto, includerla è una scelta e noi abbiamo scelto di includerla. Crediamo che questo crei un'esperienza lavorativa che:

  • Migliori la vita
  • Offra un ambiente di lavoro stimolante
  • Ispiri le persone
  • Garantisca la crescita personale e professionale di ognuno di noi

Tutte le nostre azioni e tutti i nostri valori si fondano sul rispetto: rispetto per noi stessi, per gli altri, rispetto per la diversità e rispetto per il futuro – della società e del nostro pianeta-.

Ci impegniamo a promuovere la diversità e l'inclusione in tutto ciò che facciamo, concentrandoci su tre aree principali: cultura, innovazione e comunità. Questo significa: costruire una cultura inclusiva che valorizzi idee ed esperienze diverse; continuare a innovare per soddisfare nuovi gusti e nuove esigenze dei nostri consumatori e dei nostri clienti; sostenere le comunità locali di tutti i mercati in cui operiamo. In Nestlé siamo convinti che l’inclusione e la valorizzazione della diversità ci aiutino a crescere sia come persone che come azienda.

Le Emotional Communities del Gruppo Nestlé in Italia

 

  • Vogliamo creare un ambiente di lavoro, una cultura d’impresa e un modello di leadership che garantiscano pari opportunità a tutti e a tutti i livelli. Il concetto che sta alla base di tutti i progetti che sviluppiamo è che ognuno di noi, nel suo piccolo, può e deve contribuire a promuovere e a difendere una cultura di inclusione e di valorizzazione delle persone.

    Sicuramente l’iniziativa di cui siamo più fieri sono le Emotional Communities del Gruppo Nestlé in Italia, ovvero gruppi di colleghi di funzioni molto diverse fra loro che si riuniscono con l’obiettivo di sviluppare e diffondere in azienda una cultura che permetta di esprimere liberamente le proprie passioni e identità. LGBT+, Gender Balance, Young, Disabilità, Volontariato, Biblioteca, Green, Multiculturalità sono solo alcune delle communities che operano all’interno della nostra azienda.
    Young People Nestlé

Tra le iniziative promosse dalle nostre Community:

  • La community LGBT+, oltre a gestire la presenza di Nestlé al Pride, ha già organizzato e continua ad organizzare incontri aperti a tutti i colleghi con l’obiettivo di sensibilizzarli su tutti gli aspetti legati all’inclusione delle persone LGBT+ (dalla sfera personale a quella professionale, passando per quella familiare).
     
  • Molto attiva anche la Community Gender Balance che, insieme alla community LGBT+, ha sviluppato un workshop di comunicazione inclusiva che ha come obiettivo quello di sensibilizzare tutte le nostre persone a un linguaggio che favorisca a coltivare una cultura di comunicazione aperta ed efficace.

    Gender Balance in Nestlé: clicca e scopri di più.

     
  • Le diverse iniziative sviluppate a favore della parità di genere in Nestlé ci hanno portato ad avere oltre il 40% dei manager di Nestlé in Italia donne. Si tratta di un tasso destinato a crescere, poiché il gender balance rappresenta una priorità per l’intero Gruppo. Sono numerose le iniziative di Nestlé per supportare i genitori. Penso ad esempio all’asilo nido aziendale presso lo stabilimento Perugina di San Sisto o all’asilo nido convenzionato presso l’headquarter di Assago. A questo si aggiungono le diverse iniziative organizzate direttamente dalla Community Genitorialità, come ad esempio i progetti finalizzati a portare i bambini in ufficio durante i periodi di chiusura delle scuole (prima del Covid). A dicembre 2019 il Gruppo a livello globale ha inoltre annunciato una nuova politica globale di sostegno alla genitorialità, estendendo a 18 settimane il congedo parentale per tutti i caregiver primari, rispetto alle 14 settimane previste in precedenza. Sempre in questo ambito, a febbraio 2021 abbiamo lanciato la Nestlé Parenting Initiative, un progetto internazionale finalizzato a supportare i neo genitori di tutto il mondo ad affrontare l’esperienza genitoriale con serenità e consapevolezza. In Italia la Community Genitorialità è stata fin da subito coinvolta per sviluppare ulteriori progettualità rivolte ai neo genitori che lavorano per noi.
Community Young Nestlé Italia

COMMUNITY YOUNG

Community LGBT+ Nestlé Italia

COMMUNITY LGBT+

Community Multiculturalità Nestlé Italia

 COMMUNITY MULTICULTURALITà

 

Community Volontariamente Nestlé Italia

 COMMUNITY DISABILITà

Community Disabilità Nestlé Italia

 COMMUNITY DISABILITà

Community Tempo Libero Nestlé Italia

 COMMUNITY TEMPO LIBERO

Community Genitorialità Nestlé Italia

 COMMUNITY GENITORIALITà

Community Gender Balance Nestlé Italia

 COMMUNITY GENDER BALANCE

Community Green Nestlé Italia

COMMUNITY GREEN