Efficienza nell'uso delle risorse

Il nostro impegno: rendere più efficiente l'uso delle risorse impiegate nelle attività aziendali



Efficienza nell’uso delle risorse impiegate

Cerchiamo di raggiungere i nostri obiettivi utilizzando meno risorse possibili e generando meno rifiuti: adottiamo infatti le tecnologie e i processi più efficaci per ottimizzare i consumi idrici ed energetici, l'uso di fonti rinnovabili gestite secondo i principi dell'ecosostenibilità, la valorizzazione dei sottoprodotti e la riduzione delle emissioni di gas serra. Nel 2015 ci siamo impegnati per ridurre gli sprechi alimentari e abbiamo ricoperto un ruolo guida nell'elaborazione della risoluzione del Consumer Goods Forum contro lo spreco alimentare.


I nostri obiettivi

Entro il 2015: ridurre i consumi energetici per tonnellata di prodotto in ogni categoria merceologica, così da raggiungere una riduzione totale del 25% rispetto al 2005.

Entro il 2015: raggiungere il traguardo "rifiuti zero da smaltire" nel 10% dei nostri stabilimenti.

Entro il 2020: raggiungere il traguardo "rifiuti zero da smaltire" in tutte le nostre sedi.


I nostri progressi

Abbiamo superato l'obiettivo 2015 riducendo del 29% i consumi energetici per tonnellata di prodotto rispetto al 2005. La percentuale è migliorata in tutte le categorie merceologiche, tranne una, a causa dei notevoli cambiamenti nel comparto delle lettiere per i pet, tra cui la recente internalizzazione di determinati processi produttivi in precedenza realizzati esternamente. Questi cambiamenti hanno portato a significativi vantaggi sul piano ambientale, se valutati tenendo conto dell'intero ciclo di vita del prodotto. Inoltre, negli ultimi dieci anni abbiamo ridotto del 62% la quantità di rifiuti da smaltire prodotti dai nostri stabilimenti, attraverso sistemi per il riciclo, compostaggio e recupero di energia.

Con il 22% degli stabilimenti a “rifiuti zero” da smaltire, abbiamo superato l'obiettivo 2015: ci stiamo ora adoperando per raggiungere lo stesso traguardo in tutte le nostre sedi entro il 2020.

Siamo riusciti a mantenere la nostra posizione di leadership nella categoria "dimensione ambientale" degli indici di sostenibilità Dow Jones, ottenendo un punteggio di 99 su 100.


Contenuti correlati