Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Risultati Nestlé per il primo semestre 2014

Comunicati Stampa
Milano
,
Aug 08, 2014

Primo Semestre 2014: crescita del fatturato al 4,7% in un contesto commerciale instabile Riacquisto di 8 miliardi di CHF di azioni

  • Vendite a 43 miliardi di CHF (franchi svizzeri), crescita del fatturato 4,7%, crescita interna reale 2,9% 
  • Un forte franco svizzero impatta le vendite del -8,8% 
  • Margine operativo a 15,0% (-10 punti base), +30 punti base a tessi di cambio costante 
  • Utili per azione a +3,6% a tassi di cambio costante Annunciato il riacquisto di azioni proprie per 8 miliardi di CHF 
  • Previsioni 2014 confermate: crescita del fatturato attorno al 5% e miglioramento nei margini, utili per azione a tassi di cambio costante ed efficienza del capitale.

Paul Bulcke, CEO Nestlé: “abbiamo raggiunto una crescita del fatturato solida e su ampia scala, guidata dalla crescita interna reale e della politica dei prezzi in un contesto commerciale ancora molto instabile. Abbiamo continuato a sostenere il momento di slancio grazie all’innovazione, il sempre maggior supporto ai nostri marchi, e ad un focus sulle efficienze. La creazione di Nestlé Skin Health con il business Galderma ha espanso la nostra strategia di nutrizione, salute e benessere, rinforzando la nostra ambizione strategica di lungo termine di migliorare le vite delle persone grazie all’innovazione scientifica. Abbiamo pianificato di riacquistare 8 miliardi di azioni proprie in un programma che partirà quest’anno e continuerà nel 2015, e che fornirà ulteriori competitivi introiti ai nostri azionisti. I risultati nella prima parte dell’anno ci consentono di confermare le nostre previsioni di fine anno: crescita del fatturato attorno al 5% e miglioramento dei margini, utili per azione a tassi di cambio costante ed efficienza del capitale.”

Risultati del primo semestre 2014 del Gruppo

Nella prima metà dell’anno il Gruppo ha registrato una crescita del fatturato del 4,7%, composta per il 2,9% dalla crescita interna reale e per l’1,8% dalla politica dei prezzi. Le vendite totali sono state di 43 miliardi di CHF. Il franco svizzero forte ha continuato ad avere un sostanziale impatto negativo (-8,8%) e a seguito dei disinvestimenti, al netto delle acquisizioni (-0,7%), ha portato il totale delle vendite ad un calo del 4,8%.
  • Il margine operativo del Gruppo è stato di 6,4 miliardi di CHF. Il margine operativo presentato è stato del 15,50% (-10 punti base), +30 punti base a tassi di cambio costante.
  • Il costo dei beni venduti è aumentato di 20 punti base, riflettendo la pressione dei costi diretti di produzione, specialmente nei latticini.
  • I costi totali amministrativi e di marketing sono scesi a 30 punti base, grazie alle efficienze. Allo stesso tempo abbiamo continuato a rafforzare il supporto ai nostri brand, incrementando le spese di marketing verso il consumatore a tassi di cambio costanti.
  • Il profitto netto è sceso a 4,6 miliardi di CHF, gli utili per azioni dichiarati sono stati di 1,45 CHF; entrambi hanno subito l’impatto del Franco Svizzero forte. Gli utili per azione a tassi di cambio costanti hanno avuto un incremento del 3,6%.
  • Il flusso di cassa operativo è stato di 4,3 miliardi di CHF. Il capitale circolante rimane un’area di focalizzazione e abbiamo continuato a ridurlo in percentuale sulle vendite.

Business review

  • La crescita del fatturato del Gruppo Nestlé è stata su larga scala: 4,9% nelle Americhe, 1,4% in Europa e 7,5% in Asia, Oceania, Africa. Globalmente, il nostro business nei mercati sviluppati è cresciuto dello 0,6%, mentre i mercati emergenti sono cresciuti del 9,7%.
  • La crescita interna reale è stata del 2,4% nelle Americhe, del 2,3% in Europa, e del 4,2% in Asia, Oceania, Africa.
  • La nuova Nestlé Skin Health, basata sul business Galderma, rinforza la nostra ambizione strategica di lungo periodo di essere l’azienda leader in nutrizione, salute e benessere. Questo investimento accompagna altre piattaforme di crescita a valore aggiunto nel nostro portafoglio, inclusa Nestlé Health Science, creata 3 anni fa per guidare l’innovazione nell’area della nutrizione personalizzata. Nestlé Skin Health è stata ulteriormente rafforzata dall’acquisizione dei pieni diritti di commercializzazione di diversi prodotti chiave di dermatologia estetica negli Stati Uniti e in Canada.

Zona Europa

Vendite a 7,3 miliardi di CHF, crescita del fatturato di 0,6%, crescita interna reale al 2.0%; margine operativo del 14,8%, -10 punti base.
  • La Zona Europa ha registrato una crescita del fatturato positiva, guidata da un forte crescita dei volumi seppur in un contesto di contrazione economica, dove la fiducia dei consumatori rimane debole.
  • L’innovazione e la premiumizzazione hanno continuato a sostenere la crescita. Positiva la performance di Nescafé Dolce Gusto in tutta la Zona, che ha guadagnato quote di mercato. Buona anche la crescita di Wagner e Buitoni, nella pizza surgelata, e Nescafé Gold, per il caffè solubile. I dolciari hanno beneficiato della Pasqua tardiva e il culinary ha visto registrare solide performance per quanto riguarda le salse, le zuppe, la carta da forno Maggi Papyrus, gli snack e i noodles. La crescita continuativa del Petcare è stata trainata dalle porzioni singole Felix, da Purina ONE e dagli snack per gatti.
  • In Europa occidentale, la regione iberica ha mostrato segni di ripresa registrando una crescita positiva. Buone le performance di Svizzera, Olanda e Austria e miglioramenti in Francia, Italia e Germania.
  • L’Europa centrale e orientale hanno mostrato segnali di ripesa, con un’accelerazione della crescita interna reale in Polonia e Repubblica Ceca. Buona la crescita in Russia, in particolare per gelati, Nescafé Dolce Gusto e KitKat. Il mercato ucraino ha dato prova di grande resistenza, continuando a crescere nonostante l’instabilità politica, a seguito di un inizio anno difficile.
  • Il margine operativo della Zona ha subito un leggero decremento a causa delle svalutazioni nelle immobilizzazioni, non completamente compensate dalla diminuzione dei costi di ristrutturazione e da altri costi.

Nestlé Waters

Vendite a 3,7 miliardi di CHF, crescita del fatturato del 6,1%, crescita interna reale al 7,3%; margine operativo del 10,4%, +80 punti base.
  • Nestlé Waters ha registrato una crescita profittevole diffusa in tutte le aree geografiche e in tutti i marchi, con una particolare accelerazione nei mercati emergenti. L’acqua in bottiglia ha continuato a registrare un solido trend di crescita generale. Nestlé Pure Life ha guidato la nostra crescita, soprattutto nei mercati emergenti, tra cui spiccano Cina, Egitto, Turchia e Pakistan. Nei mercati sviluppati i nostri marchi regionali hanno fatto registrare una crescita stabile, specialmente Levissima in Italia, Poland Spring e Deer Park negli Stati Uniti, Buxton nel Regno Unito e Hépar in Francia. I marchi premium Perrier e S.Pellegrino hanno continuato a godere di forte slancio, con una crescita a doppia cifra in molti mercati sviluppati.
  • La crescita del margine operativo è stata guidata da una solida crescita dei volumi e da una sostanziale riduzione dei costi lungo la catena del valore.

Nestlé Nutrition

Vendite a 4,7 miliardi di CHF, crescita del fatturato al 7,9%, crescita interna reale al 3,8%; margine operativo del 21,1%, +110 punti base.
  • La crescita di Nestlé Nutrition ha subito un’accelerazione, spinta dalla crescita a doppia cifra registrata dai latti per l’infanzia e dai cereali per bambini. La crescita del business ha superato la crescita del mercato stesso in molti casi. NAN ha fatto registrare una crescita a doppia cifra, così come i marchi super premium S26 e Illuma. Negli Stati Uniti la linea dei cereali per bambini ha guadagnato quote di mercato. I pasti e le bevande per bambini sono stati messi a dura prova dalla forte competizione negli Stati Uniti e dal contesto economico più debole in Messico e Europa.
  • La crescita del margine operativo riflette gli effetti delle dismissioni e l'integrazione di nuovi business.

Altre attività

Vendite a 5,9 miliardi di CHF, crescita del fatturato al 5,9%, crescita interna reale del 4.7%, margine operativo al 18,4%, -80 punti base.
  • Nestlé Professional ha consolidato lo slancio di crescita durante la prima metà dell’anno, nonostante le sfide in Nord America e Europa Occidentale dove permangono condizioni economiche di contrazione e un difficile contesto per il mercato del fuori casa (out of home). La Russia ha guidato la crescita in Europa orientale, dove abbiamo registrato una crescita a doppia cifra nei mercati emergenti. Il business delle bevande è cresciuto, spinto soprattutto dalle soluzioni per bevande e dal generale slancio positivo del business in America Latina e nella Zona Asia, Oceania e Africa. Per il business alimentare, le soluzioni per dessert sono state il motore della nostra crescita, particolarmente forte in Asia, Oceania e Africa.
  • L’ampliamento della selezione di caffè Gran Cru, insieme all’inserimento di servizi innovativi e nuove macchine, hanno assicurato una domanda stabile e solida dei prodotti Nespresso nei mercati tradizionali, nonostante il significativo aumento della concorrenza. L’espansione geografica è stata accelerata con l’apertura di 14 nuove boutique nel mondo. In America del Nord, il lancio del sistema VertuoLine, che prepara caffè lunghi, i preferiti dal consumatori statunitensi, ha ricevuto una buona risposta.
  • Nestlé Health Science ha fatto registrare buone performance, grazie all’ innovazione e al lancio in nuovi mercati di Peptamen, Alfamino, e di Carbzer e Betaquik di Vitaflo. Positiva anche la crescita di Boost negli Stati Uniti, Meritene in Europa e Nutren in Brasile. Abbiamo lanciato la nostra prima linea di prodotti in Giappone, per rispondere alle esigenze della popolazione locale degli anziani.
  • Il margine operativo è diminuito a causa dei significativi supporti al marketing, degli investimenti per lo sviluppo e l’impatto dei tassi di cambio.

Programma di riacquisto di azioni proprie per 8 miliardi di CHF

Abbiamo in programma di lanciare un nuovo piano di riacquisto di azioni per 8 miliardi di CHF, che comincerà quest’anno e continuerà nel 2015. Il piano di riacquisto è influenzato dalle condizioni di mercato e dalle opportunità strategiche. Tale principio è in linea con la policy del Gruppo, orientata a mantenere stabile il nostro attuale rating finanziario, fornendo allo stesso tempo un ritorno competitivo agli azionisti, secondo una policy dei dividendi sostenibile in linea con la crescita degli utili per azione.

Outlook

Le previsioni per l’anno sono confermate: crescita organica attorno al 5% e miglioramenti nei margini, utili per azione a tassi di cambio costanti ed efficienza dei capitali.

Allegato

Overview: Vendite del primo semestre e margine operativo

Gen.-Giu.
2014
Vendite
in milioni
di CHF
Gen.-Giu. 2014
Crescita organica
(%)
Margine operativo
Gen.-Giu. 2014
(%)
Change vs. Gen.-
Giu. 2013 (*)
Per segmento operativo
- Zona Americhe 12'465 +4.9 18.0 +10 bps
- Zona Europa 7'296 +0.6 14.8 -10 bps
- Zona Asia, Oceania, Africa 8'880 +4.7 18.9 -20 bps
Nestlé Waters 3'669 +6.1 10.4 +80 bps
Nestlé Nutrition 4'692 +7.9 21.1 +110 bps
Altri 5'979 +5.9 18.4 -80 bps
Totale Gruppo 42'981 +4.7 15.0 -10 bps
Per prodotto
Bevande in polvere e liquide 9'835 +5.3 23.8 -20 bps
Acqua 3'410 +5.8 11.2 +50 bps
Prodotti a base di latte e gelati 8'085 +5.7 16.0 +10 bps
Nutrition & HealthCare 5'659 +7.6 19.9 +130 bps
Piatti pronti e preparati 6'394 +0.0 12.8 -70 bps
Dolciari 4'184 +3.4 10.6 -210 bps
Petcare 5'414 +5.3 19.9 +90 bps
Totale Gruppo 42'981 +4.7 15.0 -10 bps

(*) I dati 2013 sono stati riformulati a seguito del trasferimento di responsabilità dei business Nestea RTD nelle zone geografiche a Nestlé Waters, a partire dal 1o Gennaio 2014.



Per saperne di più: clicca qui

Article Type