Nestlé Waters certificherà tutte le sue fabbriche con l’Alliance for Water Stewardship entro il 2025

Nestlé Waters certificherà tutte le sue fabbriche con l’Alliance for Water Stewardship entro il 2025

 

Nestlé Waters ha annunciato oggi che intende rafforzare il proprio impegno per la gestione consapevole dell’acqua certificando tutti i propri centri produttivi secondo l’ Alliance for Water Stewardship (AWS) Standard entro il 2025.

Lo standard globale  promuove un utilizzo responsabile dell’acqua, che porti benefici alle comunità locali dal punto di vista sociale ed economico, garantendo al contempo la sostenibilità ambientale dei bacini idrici – tutte priorità per Nestlé.

Dalla sua adesione iniziale all’AWS Standard nel 2017, Nestlé Waters ha già certificato otto delle sue fabbriche in tutto il mondo.

“L’acqua è una delle sfide di sostenibilità più critiche che la società e il nostro business si trovano ad affrontare. In Nestlé ci prendiamo cura dell’acqua. Siamo impegnati al 100% a salvaguardare le risorse idriche per le generazioni future," ha affermato il CEO di  Nestlé Waters, Maurizio Patarnello. "Impegnandoci a certificare tutte le fabbriche di Nestlé Waters secondo uno standard pubblicamente riconosciuto e credibile di gestione consapevole dell’acqua, dimostriamo di voler contribuire in modo positivo a preservare le risorse idriche laddove operiamo, a vantaggio di tutti".

Questo rafforzamento dell’impegno rappresenta il modo in cui Nestlé si prende cura dell’acqua in quattro aree principali: nelle fabbriche, nei bacini idrici, nella propria supply chain agricola e nelle comunità dove opera per fornire accesso all’acqua pulita e ai servizi igienici.

Per saperne di più, leggete come Nestlé si prende cura dell’acqua

Leggete tutta la storia su Nestlé Waters website