Le sfide verso una maggiore trasparenza

Janet Voute GRIDi Janet Voûte, Nestlé's Global Head of Public Affairs.

In Nestlé riteniamo che i fatti parlino più chiaro delle parole. Per noi è importante mantenere sempre le nostre promesse. Dobbiamo essere trasparenti se vogliamo convincere i nostri stakeholder, i partner e i critici che stiamo costruendo il nostro business su basi sostenibili e a lungo termine.

Un passo significativo

Questo mese abbiamo raggiunto un traguardo significativo verso una maggiore trasparenza, rispondendo ai requisiti A+ del Global Reporting Initiative (GRI) per il nostro report annuale sulla Creazione di Valore Condiviso.

Il GRI è la più importante organizzazione mondiale nel campo della rendicontazione non finanziaria. Si tratta di un ente no-profit volto a promuovere la sostenibilità in ambito economico. Definisce gli standard per i report sulle performance ambientali e sociali delle imprese ed è estremamente rigoroso. Nestlé è la prima azienda alimentare a livello mondiale ad aver ottenuto la valutazione A+ per un report globale sulla sostenibilità.

Creare valore

Che cosa significa? Date un’occhiata al nostro report sulla Creazione di Valore Condiviso. Nestlé è fermamente convinta che, per avere successo nel tempo, un’azienda debba creare valore anche per la società, oltre che per i propri azionisti. Questo è il concetto di “Creazione di Valore Condiviso” (CSV).

Maggiore dinamicità

Il report di quest’anno è più completo che mai. Potrete trovare informazioni su argomenti che non abbiamo mai analizzato nel dettaglio prima d’ora. 

Attenersi agli standard GRI ha richiesto a tutta l'azienda un duro lavoro nel raccogliere nuovi dati su argomenti quali diritti umani, diversità e genere, cambiamenti climatici, biodiversità e abusi. Tali dati sono stati pubblicati nel report e saranno aggiornati ogni anno, per consentire a chiunque di valutare i nostri passi avanti in queste, come in altre aree.

Realizzare tutto ciò non è stato facile. L’investimento in termini di tempo e impegno è stato enorme. Ma ancora una volta, lasciatemelo sottolineare, la trasparenza è fondamentale per essere all’altezza delle aspettative dei nostri stakeholder.

Il concetto di Creazione di Valore Condiviso non rientra nelle pubbliche relazioni o in semplici chiacchiere ambientaliste, ma è l’essenza di tutto ciò che facciamo.

Video GRI E' IL FUTURO: Questo breve video illustra il potenziale di Creating Shared Value.

Portata globale

Il video, realizzato dalla società di consulenza diretta da Michael Porter e Mark Kramer, i due “architetti” della CSV, delinea chiaramente il significato di questo concetto. Nestlé ha integrato la CSV nelle proprie strategie di business e, cosa ancora più importante, implementa tale principio in tutti i Paesi in cui opera.

Stiamo formando gli agricoltori da cui ci riforniamo per aiutarli a diventare più produttivi e a rendere le loro comunità sostenibili.

In oltre 60 Paesi, attraverso i nostri programmi Healthy Kids, insegniamo i principi di base di una corretta alimentazione e promuoviamo l’attività sportiva. Produciamo alimenti arricchiti con micronutrienti essenziali destinati ai mercati che ne hanno necessità. Ovunque nel mondo, realizziamo sempre più prodotti riducendo la quantità di acqua utilizzata.

CSV è un concetto tangibile per Nestlé e sono le nostre persone a renderlo possibile.

La nostra responsabilità

Non riusciremo mai a convincere del tutto i nostri critici; tuttavia, spero che aver soddisfatto gli standard A+ del GRI dimostri che stiamo prendendo sul serio la nostra responsabilità di Creare Valore Condiviso e che gestiamo il nostro business in modo sostenibile.

Il nostro report contiene tutte le informazioni necessarie per misurare la nostra attività in base a questo standard. Il lavoro preparatorio per il report CSV del prossimo anno è già in corso d’opera e stiamo pensando a come potremmo migliorarlo.

Fateci sapere cosa ne pensate sulla nostra pagina Facebook.