Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Leadership nella ricerca per la nutrizione infantile

Il nostro impegno: rafforzare la leadership nel campo delle conoscenze scientifiche in nutrizione infantile



Leadership nella ricerca della nutrizione infantile
 

Attraverso progetti di ricerca su vasta scala cerchiamo di acquisire una maggiore comprensione di quelli che sono effettivamente i consumi alimentari, lo stile di vita e lo stato di salute dei bambini. I risultati dei nostri studi ci aiutano a definire meglio la formulazione dei nostri prodotti, la comunicazione ai consumatori e i programmi educativi.

 

Il nostro obiettivo

Entro il 2016: lanciare progetti di ricerca su vasta scala in almeno 10 Paesi in tutto il mondo, tra cui Stati Uniti, Messico, Cina e Russia, per approfondire le nostre conoscenze sulla nutrizione infantile e orientare lo sviluppo dei nostri prodotti e servizi.

 

I nostri progressi

Sosteniamo la ricerca mirata a due fasce d'età. Lo studio FITS (Feeding Infants and Toddlers Study) analizza i comportamenti alimentari e l'apporto nutrizionale nella prima infanzia, dalla nascita fino a 4 anni, mentre lo studio KNHS (Kids Nutrition and Health Study) interessa i bambini tra i 4 e i 12 anni. Molte delle abitudini riguardanti l'alimentazione e l'attività fisica si formano a quest'età e lo studio KNHS esamina i cibi e i nutrienti assunti dai bambini in relazione allo stile di vita e ai modelli comportamentali.

Inizialmente condotto negli Stati Uniti nel 2002 e nel 2008, lo studio FITS è stato avviato anche in Cina ( con il nome di MING, Maternal Infant Nutrition Growth) e in Messico, mentre un nuovo studio è iniziato negli USA nel 2015. Nel 2016 ci prepariamo a condurre altri studi FITS includendo Paesi come la Russia e le Filippine. Lo studio KNHS è stato avviato negli USA nel 2014. Gli studi condotti in Messico, Cina e Australia sono iniziati nel 2015.

Abbiamo pubblicato due lavori sulla composizione e l'adeguatezza nutrizionale delle diete seguite dai bambini cinesi in età scolare e un terzo mirato a valutare l'impatto del numero di pasti e snack sull'apporto energetico nei bambini messicani. Un articolo di sintesi è stato invece dedicato all'analisi degli stili parentali (cure, educazione e alimentazione somministrate dai genitori ai figli) in relazione al rischio di sovrappeso e obesità nei bambini di età compresa tra i 4 e i 12 anni.

 

Contenuti correlati