Torna alle Storie
3 Minuti di lettura

È una lotta far mangiare la verdura ai bambini, come sanno molti genitori. Ma anche l’idea di coltivare il proprio orto può sembrare scoraggiante, se non si è mai provato.

Coltivare un orto può apparire scoraggiante, se non si è mai provato prima, ma è un ottimo sistema per convincere i vostri figli a mangiare la verdura. Perché vangare, piantare e innaffiare sono splendide attività concrete. E i bambini proveranno la stessa soddisfazione e lo stesso orgoglio degli adulti a mangiare prodotti coltivati da loro.

Ecco alcuni semplici consigli per creare il proprio orto (pdf, 2Mb), pensati da Nestlé nell’ambito del suo ambizioso progetto di aiutare 50 milioni di bambini a vivere in modo più sano entro il 2030.

Cominciamo!

Tutti possono coltivare un orto, anche chi vive in un appartamento in centro città. Si può usare lo spazio sotto a una finestra per coltivare erbe aromatiche e piccole verdure, come rapanelli o spinaci.

Piante per l'orto 

Se si dispone di spazio all’esterno, non è necessario avere un vero e proprio orto. Si può costruire una cassetta inchiodando alcuni pannelli di legno e riempiendola con terreno fertile.

Molti Comuni mettono già a disposizione dei cittadini degli spazi verdi dove ognuno può prendersi un pezzo di terreno da coltivare. È una buona opportunità per imparare a fare giardinaggio, scambiando consigli con i vicini e gli amici, con vero spirito comunitario.

Piantare

Trovato un pezzo di terra, è tempo di piantare. Sulle confezioni di sementi è indicato qual è il periodo migliore per piantarle e a quale profondità. Le verdure più grandi, come i porri, le patate e le carote, crescono meglio nelle aiuole, ma le verdure più piccole e l’insalata stanno benissimo in cassette o vasi, che si possono posizionare in luoghi con un’esposizione al sole ottimale.

Innaffiare le piante 

Innaffiare è un’ottima attività per i bambini, da fare preferibilmente nelle ore più fresche della giornata, per sfruttare al massimo l’acqua che si usa. A seconda dell’età del bambino, si può fare di questa attività una mini-lezione di scienza, spiegando l’evaporazione e sottolineando l’importanza di non sprecare l'acqua.

Per piantine forti e sane è necessario un terreno privo di erbacce. Strappare l’erba a mano invece di usare diserbanti e togliere le foglie secche per mantenere le piantine in buona salute.

Proteggere il terreno

Se è la prima esperienza di coltivazione di un orto, è consigliabile cominciare con un po’ di insalata in un vaso, o una piantina di pomodori sul davanzale. Ma, mano a mano che si diventa più ambiziosi, si dovrà pensare a come combinare le coltivazioni e a proteggere le sostanze nutritive del terreno.

Compostaggio 

I rifiuti umidi si possono trasformare in compost, invece di metterli nel bidone della spazzatura. Le bustine di tè, le bucce delle verdure, o delle banana, i gusci delle uova contribuiscono tutti ad arricchire il terreno di sostanze nutritive. E non è nemmeno necessario acquistare fertilizzanti in qualche negozio.

In ogni cassetta o aiuola è meglio coltivare un tipo di prodotto diverso ogni anno. Quindi, se un anno coltivate tuberi in un certo posto, l’anno dopo metteteci delle verdure a foglia. Questa ‘rotazione delle coltivazioni’ è un elemento fondamentale di una corretta tecnica di coltivazione, indipendentemente dalle dimensioni dell’appezzamento di terreno.

Le priorità per la salute

L’alimentazione, e la sua influenza sulla nostra salute, diventeranno probabilmente una delle principali sfide del 21° secolo.

Cibo sano 

Nel 2016, 41 milioni di bambini in età prescolare risultavano sovrappeso, per cui insegnare ai bambini una dieta sana è fondamentale per combattere l’espansione dell’obesità a livello globale. Si sostiene inoltre l' Obiettivo numero 3 per lo Sviluppo Sostenibile dell’ONU (UN's Sustainable Development Goal number 3), per garantire una vita sana e favorire il benessere a tutte le età.

Nestlé è tra le aziende a livello globale che si sono impregnate a sostenere l'iniziativa SDG delle Nazioni Unite, facendo in modo che i bambini mangino meglio e facciano più attività fisica.

Coltivare la verdura è solo un piccolo ma divertente modo per far crescere bambini sani.