Torna alle Storie
READING TIME: 3 MINUTE(S)
Stefan Palzer  

Di Stefan Palzer - Responsabile tecnologia, Nestlé S.A.
October 2018

Il settore food&beverage si sta evolvendo molto velocemente. Start-up più piccole, agili e rapide insidiano la leadership delle aziende di maggiori dimensioni. Ma anche le esigenze dei consumatori stanno cambiando. Cresce la domanda di prodotti più sani, naturali e autentici.

Il successo di Nestlé si basa su oltre 150 anni di esperienza nel prevedere i trend del consumo, favorendo al contempo l'innovazione strategica per il futuro.

La valorizzazione del nostro potenziale di ricerca e sviluppo

Ogni anno investiamo circa 1,7 miliardi di franchi svizzeri (1,7 miliardi di dollari) in ricerca e sviluppo: una cifra superiore a qualsiasi nostro concorrente su scala globale.

Nel network di ricerca mondiale dell'azienda lavorano circa 5.000 persone. Per cambiare il nostro approccio all'innovazione, abbiamo introdotto delle "start-up" interne. Questo incoraggia i nostri scienziati a pensare come gli imprenditori, esplorando nuove idee in grado di portare a scoperte rivoluzionarie.

Per consolidare le nostre capacità, collaboriamo con istituzioni accademiche, organizzazioni non governative, start-up e partner di innovazione, in tutto il mondo.

Una maggiore rapidità

Le grandi idee sono importanti, ma la vera opportunità risiede nell'essere in grado di proporle ai consumatori il più velocemente possibile. Per lanciare i nuovi prodotti in tempi brevi, ricorriamo a una rapida prototipizzazione e facciamo leva su scala e dimensione dell'azienda per un veloce testing in-market. Solo negli ultimi 12 mesi abbiamo introdotto circa 1.500 nuovi prodotti in tutto il mondo.

image description  
 

Con riguardo al caffè, per esempio, i nostri team hanno lanciato il nuovo Nescafé Azera Nitro in meno di 15 mesi. Grazie all'utilizzo della stampa 3D, il packaging è stato rapidamente sviluppato e industrializzato. Questo cremoso caffè freddo all'azoto è disponibile alla spina in bar e caffetterie, oltre che in lattine per il consumo dentro e fuori casa.

KitKat Ruby bar  
 

Similmente, lo sviluppo, in soli 6 mesi, del nuovo KitKat Ruby, è indicativo della nostra rapidità e agilità innovativa. Lo snack, quattro barrette di wafer croccante, è ricoperto di cioccolato rosa, una quarta tipologia che segue le varietà fondente, al latte e bianco. Siamo stati in grado di dar vita rapidamente a questa innovazione rivoluzionaria grazie alla partnership con il produttore svizzero di cioccolato Barry Callebaut, che ci ha permesso di essere il primo, grande brand a presentare la nuova varietà di prodotto.

L'attenzione ai trend del consumo

Nestlé è da sempre all'avanguardia quando si tratta di comprendere i consumatori. Identificando i trend in fase precoce, possiamo adeguare conformemente il nostro portfolio.

Recentemente, ad esempio, abbiamo capitalizzato le tendenze vegane e vegetariane facendo leva sui nostri classici brand, che i consumatori conoscono e di cui si fidano. La nostra gamma di prodotti spazia dalle panne per caffè e ai gelati privi di latte e derivati negli Stati Uniti, fino alle bevande vegetali in Brasile.

Garden Gourmet  
 

In Europa abbiamo recentemente lanciato la straordinaria linea di prodotti Garden Gourmet, simili alla carne ma di origine vegetale. I filetti vegani di Garden Gourmet sono del tutto assimilabili alle proprietà della carne di petto di pollo in termini di aspetto, texture, gusto e contenuto proteico. Sono una scelta ideale per i consumatori interessati a uno stile di vita flexitariano o come complemento di una dieta vegetariana o vegana.

Infine, stiamo investendo in nuovi brand. Le recenti acquisizioni di Terrafertil e Sweet Earth hanno rapidamente ampliato la nostra offerta di prodotti naturali, biologici e vegetali in America Latina, negli Stati Uniti e nel Regno Unito.

Nuove e grandi idee, evoluzione del modello di innovazione e un più rapido accesso al mercato. È così che Nestlé continua a creare valore aggiunto di lungo termine per i suoi azionisti e per la società nel suo complesso.